Lotta all'agromafia, importanti segnali dal Mipaaf

Il comunicato di Monica Faenzi

| Categoria: Attualità
STAMPA

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA - La contraffazione dei generi alimentari rappresenta una problematica in espansione: Monica Faenzi, capogruppo Pdl, annuncia importanti novità nella lotta alle falsificazioni: “A breve ci sarà un decreto interministeriale che consentirà di avviare un nuovo sistema di collaborazione e di coordinamento tra il Corpo Forestale dello Stato e la Direzione Investigativa Antimafia, per potenziare l’azione di contrasto delle attività illecite in tema di contraffazione e falsificazione dei prodotti agroalimentari.” Così il sottosegretario al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Giuseppe Castiglione, rispondendo oggi pomeriggio ad un question time alla Camera a Monica Faenzi Capogruppo del Pdl in Commissione Agricoltura.

“L’istituzione del tavolo tecnico presso l’Ufficio per il Coordinamento e la pianificazione delle Forze di polizia del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, da parte delle Amministrazioni interessate”, ha detto l’On. Faenzi, “è certamente un importante segnale di attenzione da parte del Ministero per fronteggiare la durissima lotta nei confronti di gruppi criminali organizzati operanti non soltanto nel territorio italiano, che da molti anni ormai mettono a repentaglio la qualità e la sicurezza alimentare dei prodotti del made in Italy.”
“La novità legislativa stabilita dal decreto – legge n°101 sulla pubblica amministrazione”, prosegue l’ex Sindaco di Castiglione della Pescaia, “che ha introdotto nuove forme di semplificazione e razionalizzazione anche del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, potrebbe costituire un punto di svolta chiave per assestare un duro colpo anche alle cosiddette agromafie.”
“L’adozione del decreto interministeriale, così come ha affermato oggi il sottosegretario Castiglione”, conclude la deputata pidiellina, “permetterà di individuare obiettivi precisi e mirati di contrasto delle attività illecite di traffico organizzato di rifiuti e delle altre attività istituzionali già attivate dal Corpo forestale per la lotta organizzata di stampo mafioso nel comparto della difesa agro-alimentare e della repressione della pirateria agro-alimentare.”

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK