Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Avviso alle imprese: “Attenzione alle proposte commerciali che non sono adempimenti obbligatori”

La segnalazione arriva dalla Camera di commercio di Grosseto

Condividi su:

GROSSETO - Massima attenzione quando si riceve una lettera con richiesta di pagamenti. La Camera di commercio di Grosseto rende noto che risulta diramata sull'intero territorio nazionale una comunicazione proveniente da una società che avrebbe indotto in errore già numerose imprese. La comunicazione è composta da un foglietto illustrativo e da un bollettino di conto corrente dell'importo di 309,87 euro, intestato alla suddetta società. La causale del versamento è “Iscrizione”.

Sul foglietto illustrativo è riportato anche, tra l'altro, che “l'iscrizione è obbligatoria, per le ditte iscritte a Camera di Commercio, Industria, Agricoltura ed Artigianato qualora si desideri usufruire dei servizi offerti, totalmente detraibili ai fini IVA. L'accettazione della nostra proposta (…) ha finalità esclusivamente commerciale e non surroga, né in alcun modo sostituisce gli adempimenti imposti dallo Stato Italiano e/o della Pubblica Amministrazione in tema di iscrizione al Registro delle Imprese (CCIAA e quant'altro) ed in tema di esazione di diritti dovuti per legge”.

Molte imprese hanno aderito, ritenendo, erroneamente, che si trattasse di un adempimento obbligatorio, ed invece è una proposta commerciale di servizi pubblicitari. L'Ente camerale invita quindi le imprese a valutare questa proposta commerciale, come le altre eventuali di analogo tenore che dovessero ricevere, tenendo presente che riguardano servizi ovviamente non obbligatori, che non hanno alcun collegamento con gli adempimenti cui le imprese sono tenute, per Legge, nei confronti della Camera di commercio.

In caso di dubbi, prima di effettuare versamenti, si invitano le imprese a rivolgersi alla propria associazione di categoria, al proprio professionista di fiducia oppure all'Ente camerale.

Condividi su:

Seguici su Facebook