Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Castel del Piano si ricordano le 128 donne uccise nel 2013

Condividi su:

CASTEL DEL PIANO - Non le ha fermate nemmeno il freddo. Del resto gli zero gradi del termometro diventano un problema trascurabile in confronto alle 128 donne uccise, solo nel 2013, da uomini violenti. E a queste vanno aggiunte tutte le altre vittime di violenza e abusi. A Castel del Piano sono scese in piazza oltre 30 donne per protestare contro il femminicidio organizzando un piccolo flash mob. Armate di microfono hanno ripetuto nome e cognome per ognuna delle vittime, insieme al modo in cui sono state uccise. Nomi che hanno rieccheggiato in una piazza allestita a lutto, con sagome di scarpe rosse a terra, striscioni e lumini accesi in ricordo delle vittime.
Una piccola manifestazione in un piccolo paese, che si unisce a quelle di tutta Italia, per non far dimenticare che l'urlo delle donne può essere anche molto grande.

Condividi su:

Seguici su Facebook