Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tutto sulla Befana: appuntamenti in Maremma tra calze, carbone e caramelle

Condividi su:

GROSSETO - Festa della befana all'insegna della solidarietà a Grosseto con l'atteso appuntamento organizzato dal Comitato per la vita onlus, in collaborazione con il Comune, la Provincia e la Pro Loco Città di Grosseto, in pieno centro storico. La manifestazione, che animerà la città, si terrà nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 gennaio, e il ricavato della manifestazione sarà devoluto all’ospedale Misericordia di Grosseto per l’acquisto di due dermatoscopi per l’unità operativa di dermatologia.

Di seguito il programma nel dettaglio:

GROSSETO

Sabato 4 gennaio
- ore 15: i componenti del Comitato consegneranno, a offerta, le calze della befana, cucite durante l’anno dalle persone vicine al Comitato. Nei giorni precedenti il Natale il consiglio direttivo del Comitato ha riempito le calze con i dolciumi
- ore 15.30: iscrizioni alla “Roller fiaccolata per la Vita”

Domenica 5 gennaio
- ore 9: allestimento della catasta di legna
- ore 10: i componenti del Comitato consegneranno, a offerta, le calze della befana
- ore 15.30: in piazza Dante i Vigili del fuoco faranno calare la befana dal palazzo della Provincia
- ore 16: in piazza Dante giochi per i bambini con la befana, sotto una “nevicata”, realizzata con la collaborazione di Megawatt
- ore 19: la befana e il befano si trasferiranno nei vari reparti dell’ospedale Misericordia di Grosseto per portare dolciumi e un un po' divertimento
- ore 20: in piazza Dante e piazza Esperanto il Comitato per la vita continuerà a raccogliere le adesioni per la fiaccolata, mentre in piazza Dante le persone saranno allietate da canti popolari. Verranno distribuite, a offerta, le caldarroste e il vin brulè
- ore 21: partenza della “Roller fiaccolata” da piazza Esperanto, dove verranno accese le torce. Si proseguirà in via dei Lavatoi, viale Fossombroni, viale Porciatti, viale Manetti, via Ximenes, via Gramsci, piazza Gioberti, via Mazzini (lato sinistro), corso Carducci, piazza Duomo con arrivo, previsto per le 22 in piazza Dante. Fondamentale la collaborazione della Uisp e di Fiab Grosseto ciclabile che hanno reso possibile questa edizione della Fiaccolata. A fare da apripista ci saranno due grandi nomi dello sport maremmano: il cinque volte campione del mondo di pattinaggio Marco Santucci, castiglionese, conosciutissimo e apprezzatissimo atleta che recentemente ha ricevuto la medaglia d’oro al valore atletico dal Coni e il campione europeo di pattinaggio Claudio Palma, grossetano in forza al Gs Pattinaggio Grosseto.
Durante la staffetta in piazza Dante le persone saranno allietate da canti popolari e verranno distribuite, a offerta, caldarroste e vin brulè.
- ore 22: in piazza Dante, dopo l’arrivo della Fiaccolata, sarà dato fuoco alla catasta di legna per il tradizionale falò, con la collaborazione dei Vigili del fuoco.

ED ECCO GLI ALTRI APPUNTAMENTI IN PROVINCIA:

Sabato 4 gennaio

Gioco a squadre a MASSA MARITTIMA per bambini dai 6 ai 12 anni con "Il Tesoro della Befana" dalle 15 nel museo della Miniera.

Singolare festa nella notte tra il 5 e il 6 nel paese amiatino di ARCIDOSSO in cui i "befani" si divideranno in squadre per chiedere nelle case del borgo denaro, vino, salsiccie, uova o dolci, che saranno poi consumati in una cena comune.

Domenica 5 gennaio

La Befana arriverà a:

MONTEMERANO, dalle ore 17 nelle vie del paese.

BAGNOLI, nella sede dell'associazione la Vettoraia.

SAN MARTINO SUL FIORA, con il tradizionale canto che prenderà il via alle 19.

MANCIANO con la sfilata in programma dalle 15 per le vie del borgo e musica dal vivo, degustazioni, grigliate e vin brulé in piazza della Rampa.

POGGIO MURELLA con la Befana Poggiaiola dalle 18 a cui seguiranno frittate per tutti.

SORANO con l'accensione della pira alle 18 e a seguire cena con grigliata al coperto e tanta musica in piazza.

MASSA MARITTIMA dalle 15,30 nella sede del terziere di Borgo e dalle 18 nel Centro Storico basso.

MACCHIE nella sede dell'associazione Monte Labbro.

Befanata in programma anche a BAGNORE, MARRONETO, SELVENA E SANTA FIORA al calare della sera con i canti tradizionali.
 

Lunedì 6 gennaio:

La Befana arriverà a:

GROSSETO Per la Befana per le vie di Grosseto si formerà un corteo di stupende e indimenticabili auto Fiat 500 che raggiungeranno i bambini dell'istituto alle ore 10,30 circa dove avverrà la consegna dei regali ai piccoli ospiti. La mattinata di festa per i più piccoli sarà allietata dai canti del gruppo folcloristico “Gli amici del Parco di Rispescia”. Quest’anno il Club Fiat 500 festeggia il trentennale della sua nascita e lo farà con i suoi 21.000 soci e diverse iniziative. A questo proposito il coordinamento di Grosseto ricorda agli appassionati che il 29 e 30 marzo sarà presente al centro fiere del Madonnino  per la Mostra Scambio, il 25 maggio al Raduno Nazionale a Talamone e il 4 agosto alla “Festa d’Estate” a Montelaterone (Arcidosso).

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA dalle 16 in piazza Garibaldi.

PITIGLIANO dalle 15 negli ex granai della Fortezza Orsini in cui sarà allestita una festa per bambini.

ARCIDOSSO appuntamento alle 16 con la discesa della Befana dalla Torre Aldobrandesca.

FOLLONICA  l'arrivo della vecchina nel golfo, per distribuire dolci e carbone, avverrà  al Casello idraulico di via Roma. Grazie al Club “Amici della 500 di Follonica” dalle ore 10 alle ore 18 sarà allestito uno spazio giochi per tutti e la befana arriverà in 500, scortata da 10 esemplari di una delle auto più amate dagli italiani, simbolo del riconquistato benessere economico dei nostri  anni ’50. La Befana farà la sua entrata in Via Roma nel pomeriggio verso le 17 e proseguirà nelle vie cittadine per distribuire caramelle, dolci e carbone ai più piccini.

PORTO SANTO STEFANO E PORTO ERCOLE si rinnova per i più piccoli l’appuntamento con la Befana nei due centri argentarini. A Porto S. Stefano la befana, anzi le befane, incontreranno i bambini per regalare loro 600 calze ripiene di dolciumi dalle ore 14,30 all’Auditorium dell’ex Onmi. Quest’anno infatti la manifestazione organizzata dall’Associazione Argentario Vivo cambia location, non più piazza dei Rioni ma la struttura adibita a centro culturale sotto la Fortezza Spagnola. A seguire, dopo le ore 16,00 circa, per i più grandi la Befana estrarrà i numeri della tombola e tutti potranno aspirare ai premi messi in palio : euro 550 per la tombola, 250 per la cinquina, 150 per il tombolino.

PORTO ERCOLE l’Associazione il Girotondo come ogni anno organizza “Bruciamo la vecchia”, la festa avrà luogo dalle ore 15 presso la sede dell’associazione sul lungomare A.Doria.

Condividi su:

Seguici su Facebook