Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Ombra Bianca": Cristiano Gentili racconta la propria esperienza con Papa Francesco su Rai2

Un'esperienza indimenticabile per lo scrittore grossetano

Condividi su:

GROSSETO - Una realtà lontana, un continente immenso e pieno di meraviglie ma anche di numerose insidie: siamo in Africa, e più precisamente in una porzione di continente distante anni luce dalle attrazioni turistiche e dagli usi e consuetudini europei. E' in questo scenario che si sviluppa "Ombra Bianca", romanzo scritto dallo scrittore grossetano e funzionario internazionale Cristiano Gentili: un libro che analizza la terribile situazione dei bambini albini africani, costretti a combattere per sopravvivere in un territorio doppiamente ostile. Oltre alle difficoltà legate all'esposizione della propria delicatissima pelle ai raggi solari, questi ragazzi devono affrontare una vera e propria persecuzione: gli albini africani devono fare i conti con un pregiudizio che porta al genocidio. Molte tribù, dopo aver ucciso bambini bianchi, usano la pelle di quest'ultimi per creare amuleti portafortuna. Una situazione drammatica, che Gentili ha voluto affrontare con azioni concrete: l'autore del romanzo "Ombra bianca" è riuscito ad ottenere un'udienza privata con Papa Francesco, il quale si è rivelato sin da subito disponibile a sposare la causa del grossetano. Un incontro molto toccante, che ha messo in luce la straordinaria sensibilità del Pontefice: Papa Francesco, prima dei saluti con lo scrittore maremmano, si è reso disponibile alla registrazione di alcune frasi da lui pronunciate e pronte per essere inserite nel progetto di solidarietà. Il progetto, che consiste nella creazione di audio libro sociale (un’applicazione reperibile sul sito di Ombrabianca ) è suddiviso in frasi e realizzato grazie al contributo della società Quest-it, nata da uno spin-off dell'università di Siena e di giovani informatici grossetani. Un'idea utile per raccogliere microdonazioni, e che verrà presentata nella mattinata di giovedì 23 gennaio su Rai2 nel programma i Fatti Vostri: un motivo di orgoglio per la città di Grosseto, rappresentata in maniera eccellente da un personaggio in grado di reclutare, attraverso la propria sensibilità, l'illustre figura di un Papa sempre più vicino alle problematiche sociali.

Condividi su:

Seguici su Facebook