Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Orbetello: nuovo appuntamento con il "Carnevaletto da tre soldi"

Maschere in laguna festeggia l'edizione numero 44

Condividi su:

ORBETELLO - L’amministrazione comunale, insieme all’associazione storica Carnevaletto da 3 soldi, rinnova anche quest’anno la tradizione decennale organizzando il carnevale in laguna.

Si tratta di una manifestazione con una tradizione e una formula ormai consolidate, che inizierà con l’arrivo del re carnevale nella piazza principale di Orbetello sabato 15 febbraio, quando verrà presentata l’intera edizione 2014. In linea con la tradizione il corso sarà animato per quattro domeniche – 16 e 23 febbraio e 2 e 9 marzo – dalla consueta sfilata dei carri allegorici e dei gruppi in maschera. Le sfilate saranno arricchite anche quest’anno da numerosi spettacoli in piazza.

Come lo scorso anno, visto il successo, sono previste due giornate aggiuntive: il giovedì grasso per i bambini e la sfilata notturna per il martedì grasso.

Sarà riproposta la mostra storico-fotografica a cura della Dott.ssa Barbara Uloremi, che ripercorrerà i momenti più importanti della kermesse lagunare.

Novità assoluta, prevista per il 28 febbraio, ore 10, presso la Guzman, il primo convegno “I Carnevali della Toscana”, durante la quale verranno illustrate le principali manifestazioni carnevalesche della regione.

"L’amministrazione di Orbetello è orgogliosa di dare il proprio apporto, anche quest’anno, alla realizzazione di una manifestazione così importante per il territorio per almeno due aspetti: in primis quello di mantenere viva una tradizione storica che per qualche anno era stata messa da parte; in secondo luogo la funzione che questa manifestazione svolge come elemento di promozione del territorio comunale, portando un numero non indifferente di turisti occasionali nelle domeniche delle sfilate dei carri allegorici.

Ringraziamo quindi l’associazione Carnevaletto da 3 soldi e i carristi di Orbetello, Albinia, Orbetello Scalo e Neghelli, sperando che per l’anno prossimo si possano superare i problemi organizzativi che hanno portato alla rinuncia alla partecipazione da parte di Talamone e Fonteblanda.

Stiamo lavorando tutti insieme per far diventare questa manifestazione, gradita da grandi e piccoli, sempre più bella, grande e coinvolgente. Buon divertimento a tutti e appuntamento all’arrivo del re carnevale".

Condividi su:

Seguici su Facebook