Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Lai di Grosseto in corrispondenza dalla Fieragricola di Verona

Un rappresentante della Libera associazione di imprenditori alla quattro giorni dedicata all'agricoltura

Condividi su:

VERONA - Nuova politica agricola comunitaria e sviluppi futuri del settore agricolo. Sono questi i temi principali che verranno trattati alla 111esima edizione della Fieragricola di Verona, la manifestazione conosciuta a livello internazionale che affronta tutte le tematiche legate al mondo dell’agricoltura. Un'evento in cui anche molti degli imprenditori e delle aziende maremmane possono trovare nuovi spunti e nuovi aggiornamenti legati alla loro professione.
E' per questo che Lai (Libera associazione imprenditori) di Grosseto ha tenuto ad essere presente alla quattro giorni iniziata ieri mattina e in chiusura domenica prossima 9 febbraio. In rappresentanza di Grosseto l'agronomo Luca Balleri, che visiterà e riporterà all'associazione le informazioni acquisite non solo sulle tecnologie e prodotti del settore della meccanica agricola, dell'allevamento, delle agroforniture, delle energie rinnovabili e dei servizi per l'agricoltura, ma anche sulla biodiversità e genetica vegetale, argomenti trattati in fiera attraverso approfondimenti mirati sia sulle colture globali che su quelle territoriali e tipiche, sulla base dei quali si sviluppano convegni ed eventi di alto profilo.
Rivolta a tutti gli operatori del mondo agricolo e attenta alle politiche di crescita comuni e alla sostenibilità, Fieragricola rappresenta un contenitore di eventi e prodotti dal contenuto innovativo. Un passaggio di informazioni perfetto con un'associazione come la Lai, il cui obiettivo principale è far crescere gli imprenditori della Maremma che, a loro volta, faranno crescere il sistema d'impresa del territorio.

Condividi su:

Seguici su Facebook