Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Orbetello, Casamenti: "Il sindaco fa confusione anche sui punti all'ordine del giorno del consiglio comunale"

Continua il botta e risposta tra Oltre il Polo e l'amministrazione lagunare

Condividi su:

ORBETELLO - Continua il botta e risposta tra Andrea Casamenti, capogruppo consiliare di Oltre il Polo e il sindaco di Orbetello Monica Paffetti. La miccia che ha fatto incendiare la bagarre questa volta è l'ultimo consiglio comunale, con abbandono dell'aula da parte del gruppo di minoranza. "Un Sindaco che ormai fa confusione anche sui punti portati in approvazione del consiglio comunale non si era mai visto in passato. Dopo l'abbandono del consiglio comunale per protesta contro l'emergenza democratica che sta investendo la giunta Paffetti e il presidente del consiglio Vaselli, il sindaco Paffetti, evidentemente in difficoltà ed in forte imbarazzo per il comportamento tenuto dal suo presidente del consiglio, è arrivata ad affermare che l'opposizione non ha partecipato alla discussione sulla tassa di soggiorno. Dato che all'ordine del giorno c'era soltanto l'iscrizione nei comuni turistici ci chiediamo se il sindaco Paffetti conosca ciò che viene portato in approvazione del consiglio. Ma ormai è confusione totale nell'amministrazione Paffetti; la discussione sulla tassa di soggiorno ci sarà quando sarà portato in approvazione il regolamento comunale che la istituisce e conoscendo l'immobilismo amministrativo di questa giunta c'è da aspettarsi che ci vorrà ancora molto tempo creando così il maggior numero di problemi possibili agli operatori del settore. In occasione del vero consiglio comunale che regolamenterà la nuova tassa, l'opposizione sarà presente per contrastare questo nuovo balzello, dopo imu e tares al massimo, che colpisce gli operatori del settore. Certo è triste che un sindaco non sappia neanche che il consiglio comunale a cui non abbiamo partecipato non dibatteva la regolamentazione della tassa ma soltanto una preformalità di iscrizione nei comuni turistici". 
 

Condividi su:

Seguici su Facebook