Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Primarie del centrosinistra a Magliano, Bonini punta sul turismo

“Puntiamo sull'osservatorio turistico di destinazione per rilanciare il turismo locale”

Condividi su:

MAGLIANO IN TOSCANA - Punta molto sul turismo il programma elettorale di Eva Bonini, candidata Sel per le primarie del centrosinistra a Magliano in Toscana. Osservatorio turistico, Parco della Maremma, prodotti tipici e pista ciclabile tra gli obiettivi primari della candidata. “La crisi economica - afferma Bonini - sta limitando le possibilità di investimento del singolo operatore. Oggi più che mai diventa quindi fondamentale fare squadra. Solo unendo le forze e rimanendo fortemente agganciati al sistema Maremma e al sistema Toscana, si possono ottenere economie di scala, che ci consentono di diventare una meta turistica più forte sul mercato italiano ed estero. Magliano è un territorio che vive di turismo avendo condizioni ambientali e climatiche privilegiate, cultura, tradizione ed enogastronomia. La soluzione per superare le difficoltà legate alla crisi è puntare sull'osservatorio turistico di destinazione promosso dal Comune per mettere a sistema pubblico e privato. Far crescere questa cabina di regia significa scegliere insieme agli operatori come investire nel modo più efficace le minori risorse a disposizione ma soprattutto significa acquisire una maggiore forza progettuale per attrarre nuovi finanziamenti europei. Dobbiamo ripartire da qui per costruire il futuro di Magliano, portando avanti politiche ambientali mirate e facendo tesoro dell'esperienza di tanti cittadini che hanno investito e creduto nelle potenzialità della nostra terra".

"Inoltre, mi impegnerò per aprire la terza porta di accesso al Parco regionale della Maremma, in località Collecchio, nel comune di Magliano in Toscana portando avanti il lavoro avviato dall'amministrazione comunale. Questo ci consentirebbe di rendere fruibile un altro gioiello ambientale di Magliano: la spiaggia di Cala di Forno, insignita delle 4 vele di Legambiente e considerata tra le più belle e incontaminate d'Italia. Mi impegnerò per aprire nella scuola del Collecchio un centro visite e un'area di promozione dei prodotti tipici delle nostre aziende; e per realizzare la pista ciclabile che consentirebbe di collegare Marina di Grosseto a Orbetello, passando per la proprietà Vivarelli Colonna, che si è già resa disponibile”.

Condividi su:

Seguici su Facebook