Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Detenzione di sostanze stupefacenti: fermati due minorenni a Grosseto

I giovani ragazzi intercettati dalle forze dell'ordine in via Meda

Condividi su:

GROSSETO - Una volante della Questura di Grosseto, nella mattinata di sabato 8 marzo,  ha notato alcuni giovani in atteggiamento sospetto appartati sotto una loggia condominiale di un palazzo. Il controllo, effettuato in Via Meda durante l'attività del territorio finalizzata anche alla prevenzione e repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti o psicotrope, si è rivelato decisivo per il fermo di due ragazzi.
Uno dei giovani studenti gettava in terra del tabacco, poi rivelatosi essere mescolato con della marijuana. L'autore del gesto, un orbetellano del  '97, e l'altro ragazzo, anch'egli orbetellano del '96 ma non ancora maggiorenne, sono stati quindi invitati a mostrare il contenuto degli zaini in loro possesso: all'interno di quello del quasi 18enne sono stati rinvenuti due involucri in cellophane trasparente contenenti marijuana per un totale di circa 25 grammi, un bilancino di precisione ed una parte di un grinder con tracce di marijuana.
I ragazzi, accompagnati in Questura per gli accertamenti foto-dattiloscopici e le perquisizioni personali, hanno evidenziato ulteriori sostanze illegali in loro possesso: all'interno dello zaino del quasi 18enne infatti, dentro un astuccio, erano occultati anche un bilancino di precisione ed un altro involucro in cellophane trasparente contenente sempre marijuana, più alcuni frammenti della predetta sostanza per un totale di circa 3 grammi. Mentre nel suo giacchetto, in una tasca, era presente un grinder con tracce della stessa sostanza stupefacente ed un'agenda con gli appunti della presumibile attività di spaccio. Nel portafogli, poi, sono state trovate alcune banconote di vario taglio,  presumibilmente frutto della suddetta attività.
Alla luce di quanto emerso, lo stesso personale ha effettuato la perquisizione domiciliare presso l’abitazione del ragazzo, durante la quale quest'ultimo spontaneamente ha consegnato altri 80 grammi circa di marijuana, che teneva nascosti dentro un piccolo salvadanaio.
Tutta la sostanza stupefacente e gli oggetti sono stati sequestrati e custoditi a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria competente.
Il ragazzo è stato deferito a p.l. alla Procura dei Minori presso il Tribunale di Firenze per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Mentre l'altro, il 17enne che aveva gettato a terra l'impasto di mezzo grammo alla vista della Volante, è stato segnalato al Prefetto di Grosseto in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. Entrambi, al termine delle attività, sono stati affidati ai rispettivi genitori.

Condividi su:

Seguici su Facebook