Alluvione 2012: mozione unanime chiede benefici per aziende toscane

Il testo chiede interventi per i danni subiti da materie prime, semilavorati e prodotti finiti, evidenziando che le risorse economiche possono essere individuate all’interno della legge di stabilità

| Categoria: Attualità
STAMPA
FIRENZE – Una mozione che chiede la concessione di benefici economici alle aziende toscane danneggiate dagli eventi alluvionali del novembre 2012 è stata approvata, all’unanimità, dal Consiglio regionale della Toscana. Gli interventi vengono richiesti in merito alle scorte di materie prime, ai semilavorati e ai prodotti finiti che hanno subito danni.
La mozione è firmata da consiglieri di tutti i gruppi politici, primo firmatario Ivan Ferrucci. Con essa il Consiglio impegna la Giunta toscana ad attivarsi nei confronti del Governo e del Parlamento italiano affinché sia reintrodotta, con l’opportuna copertura finanziaria, la disposizione concernente la possibilità, per le imprese toscane, di beneficiare di contributi per i danneggiamenti subiti a seguito delle alluvioni del novembre 2012.
Le coperture economiche, secondo quanto si legge nella mozione, possono essere individuate anche all’interno delle disposizioni relative alle calamità naturali contenute nell’ultima legge di stabilità nazionale.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK