Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pericolo processionaria: chiusa un'area cani a Follonica

Presto la bonifica del terreno

Condividi su:
FOLLONICA – La processionaria, lepidottero estremamente pericoloso per gli animali, con l'arrivo della bella stagione, inizia il suo proliferarsi nelle pinete e negli spazi vicinanti. La città di Follonica è tra le zone purtroppo preferite del temibile insetto, a causa della presenza sul suo territorio di varie pinete, grandi e piccole. Questa mattina, intorno alle 10, all'interno dell'area sgambamento cani situata in via Cassarello alcuni cittadini hanno notato la presenza raccolta delle processionarie. Tempestivamente hanno informato l'Organizzazione internazionale protezione animali, concessionaria dell'area di sgambamento, che per motivi precauzionali ha chiuso lo spazio dedicato, informando subito anche il Comune. Intorno alle 12,30 i tecnici comunali hanno effettuato un sopralluogo e hanno stabilito per la data di venerdì 11 aprile la rimozione del pericoloso nido. L'Oipa inoltre ha richiesto un sopralluogo anche per l' altra area di sgambamento in loro concessione, situata nel quartiere San Luigi, per fugare ogni tipo di pericolo derivante dalle larve, i cui peli urticanti possono provocare ferite addirittura dopo che le processionarie sono state bruciate.
 
Condividi su:

Seguici su Facebook