Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Scuola: "Troppi disagi per gli alunni di via Varsavia"

L'intervento del consigliere comunale di Forza Italia Sandro Marrini

Condividi su:
FOLLONICA - "Dopo le segnalazioni arrivate da alcuni genitori degli alunni, - dice Sandro Marrini, consigliere comunale Forza Italia - chiedo ascolto alla dirigenza della scuola e al Comune di Follonica: i bambini dell’istituto di via Varsavia in particolare (ma molti problemi si ritrovano anche negli altri plessi follonichesi) devono affrontare una serie di disagi di non poco conto. Tra questi, come già segnalato dalle mamme e dai papà in passato, c’è il riscaldamento: in alcuni giorni la temperatura all’interno delle aule arriva ad essere insopportabile, perché regolata a livelli troppo alti. Un disagio che si unisce all’assenza delle tende da sole in alcune stanze dell’istituto: spesso la luce arriva direttamente sui banchi dei bambini che a volte, assieme agli insegnanti, sono costretti ad attaccare ai vetri delle finestre dei fogli di carta o di giornale per coprirsi dai raggi del sole. C’è poi il problema degli allagamenti che riguarda la parte della scuola affacciata su via Varsavia: l’ingresso che dà su quella strada, secondo quanto mi raccontano le famiglie, nei giorni di pioggia si trasforma in un lago. Infine, spesso nel plesso manca la carta igienica. E altri servizi a disposizione dei più piccoli sono carenti. Non si tratta certo di un caso isolato, perché conosciamo tutti benissimo le condizioni in cui versano le scuole, non solo a Follonica ma in tutta Italia, e il personale dell’istituto di cui stiamo parlando ce la mette davvero tutta per rimediare ai disagi e all’assenza di risorse. Chiedo quindi, e lo faccio senza alcuna vena polemica nei confronti dei soggetti a cui mi appello, se anche il Comune può interessarsi ai problemi dei bambini e delle loro famiglie: a volte bastano piccoli accorgimenti a rendere tutto più semplice."
 
Condividi su:

Seguici su Facebook