L'Onda di Follonica incontra il carnevale follonichese

Dario Piermaria dialoga con i presidenti dei rioni e il comitato direttivo

| di Daniele Del Casino
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
FOLLONICA – La lista civica “L'Onda di Follonica” ha incontrato, nella serata di ieri nei locali della scuola comunale di musica in via Argentarola, i rappresentanti del carnevale follonichese, nelle persone dei presidenti rionali e del comitato direttivo centrale. L'incontro ha avuto lo scopo di aggiornare il candidato a sindaco Dario Piermaria e altri candidati consiglieri della lista civica sui bisogni e i problemi inerenti la più grande manifestazione nella città del golfo. Argomento centrale sul quale è stato posto un forte richiamo è la cosiddetta “cittadella del Carnevale”, il complesso di hangar/capannoni che dovrebbe sorgere il località “la mezzaluna” per ospitare i carri allegorici e la loro costruzione. Un' opera che ormai da anni attende di essere realizzata e per la quale anche Piermaria domanda “quanto ancora il carnevale follonichese sia disposto ad aspettare”. Ad oggi i carri vengono costruiti ed ospitati in alcuni capannoni, in affitto, della zona industriale, con un costo di 100 mila euro all'anno, per quanto, come informa il presidente del comitato direttivo carnevale Domenico Lobianco, a breve debba partire un bando amministrativo per la costruzione, da parte di soggetti privati, dei necessari capannoni. La cittadella del Carnevale negli anni ha visto la nascita di svariati progetti, alcuni a detta dei presenti “faraonici e dispendiosi” rispetto alle reali esigenze del Carnevale, motivo per cui Dario Piermaria ha proposto la formula di un “project financing”, per la costruzione della cittadella e tutte le attività e promozioni legate al carnevale follonichese, che per egli “va incentivato, specialmente nella sua rappresentazione estiva, perchè sia motore del turismo per tutto l'anno”. Permessi per le feste, scarsa attenzione comunale dei dirigenti, pastoie burocratiche, questi tra i principali problemi che i rappresentanti del carnevale hanno esposto ai candidati dell'Onda, che hanno ascoltato e preso appunti, garantendo un ascolto nel tempo per dare fiducia al lavoro volontario di tutti i carristi e le loro famiglie, che da anni mantengono vivo il carnevale di Follonica.
 

Daniele Del Casino

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK