Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Emergenza Lupi, Cinelli: "Le istituzioni aiutino gli allevatori e gli animalisti collaborino"

Condividi su:

MAGLIANO IN TOSCANA - "Gestire un territorio significa trovare la migliore soluzione ad un problema, una risposta che rispetti le norme previste dal nostro ordinamento, tuteli i cittadini e anche il territorio. A volte i quesiti sono complessi e di difficile soluzione ma è compito di un Sindaco garantire soluzioni equilibrate. É in questo modo che io e la mia squadra di Magliano Oggi intendiamo affrontare il delicato problema dei predatori. La questione “lupo in Maremma” ha riempito intere colonne nei giornali, ha avuto spazio nelle tv, è stata affrontata da competenti e non, con la conseguenza che si è trasformata in una guerra tra le fasce deboli della bagarre: i contadini, il lupo e gli ibridi. La Lista Magliano Oggi è convinta che bisogna fare un passo indietro, evitare il clamore della cronaca e trovare la miglior risposta per tutti. Siamo consapevoli che i pastori hanno un ruolo centrale  nel nostro territorio: da quello economico a quello occupazionale dalla salvaguardia dell’ambiente nel senso più ampio del termine passando attraverso la valorizzazione delle nostre tradizioni e dei prodotti di eccellenza che fanno di questa Provincia un punto di riferimento nazionale. Ai pastori va la mia solidarietà e vicinanza quando vengo informato che un predatore ha attaccato il gregge creando un danno inestimabile che va ben oltre il costo delle pecore sgozzate, allo stesso tempo risulta impossibile restare impassibili difronte alle immagini delle pecore sbranate e agonizzanti. Tuttavia è anche vero che il lupo c’è sempre stato in Maremma e che oggi questo animale è catalogato come specie protetta e ha diritto di sopravvivenza. Sarà dunque mio compito da Sindaco convocare subito un tavolo di concertazione con tutte le istituzioni coinvolte: la Regione la Provincia e il Comune di Magliano, le associazioni degli agricoltori e quelle degli animalisti. Intendo chiamare ciascuno a rispondere per le proprie responsabilità: le istituzioni devono garantire, non solo a parole, il giusto e immediato indennizzo ai pastori per gli animali sbranati e per il danno correlato, devono mettere in atto tutte le misure per prevenire gli attacchi e punire con sanzioni severe chi abbandona i cani. Agli animalisti chiediamo collaborazione e non una politica del no ad ogni costo, chiediamo apertura al dialogo e di starci a fianco per sviluppare progetti di tutela di tutte le fasce coinvolte. Noi tutti abbiamo a cuore il futuro della pastorizia in Maremma e la sorte degli animali, pecore, lupi o ibridi che siano; per questo sarà mio impegno far meno clamore ma mettere in atto scelte opportune in linea con la vocazione e la storia del Comune di Magliano".

Diego Cinelli
Candidato sindaco per Magliano Oggi
Condividi su:

Seguici su Facebook