Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Manager di nuovo al lavoro con BackToWork24

Una grande opportunità per il rilancio del mercato del lavoro

Condividi su:
GROSSETO - Backtowork, ovvero "tornare al lavoro": questo è una delle possibilità che offre BackToWork24 del gruppo Sole24Ore. Si è tenuto a Firenze un convegno organizzato da Confindustria, dove sono state presentate le varie applicazioni ed utilizzi della piattaforma ideata da Carlo Bassi, che in meno di un anno ha “raccolto” oltre 350 Milioni di euro. Ospite Fabrizio Landi, consigliere di Confindustria con delega alle Startup, che ha spiegato l’importanza di avere in Italia una piattaforma che costituisce un vero e proprio trampolino di lancio e rilancio delle aziende: imprese di tutte le dimensioni, in quanto fondamentale per uscire dalla crisi dei consumi e del credito.
Walter Bucelli, coordinatore di Cida Toscana, ha fornito numeri dei manager italiani, impiegati, esclusi dal mondo del lavoro e il loro paragone con i colleghi europei, e da questa indagine si deduce che da noi le micro/piccole aziende sono carenti in organico di tali figure. BTW24 costituisce una importante opportunità per inserire nelle aziende manager con esperienze e professionalità necessarie ad aumentarne la competitività: se questi manager, in tale contesto, riescono a reperire denaro da investire nella stessa azienda il mix è dirompente. L’opportunità è quella di accorciare il gap con le concorrenti europee, riuscire a riprogettare il sistema delle PMI nazionali, strutturarle da dentro per una nuova dimensione di competitività.
Manager e risorse finanziarie sono le ricette per rilanciare le PMI nazionali: finalmente non saranno solo più “vision” ma anche “good mission” ovvero, fare bene, ottimizzare migliorare i processi è fondamentale, non bisogna solo trovare nuovi mercati, inventare nuovi prodotti, è ora che le PMI inizino a collaborare per il bene comune.
Oltre alla produzione e alla commercializzazione ci sono aree dell’azienda come la contabilità, industriale e analitica, il controllo di gestione, ottimizzazione dei processi, misurazione della qualità, customer relationship e tante aree di competenza dove non bisogna inventare ma solo applicare le Best Practis. In queste aree i manager possono dare il meglio, ottimizzando e massimizzando lo creatività dell’imprenditore, monitorandone le performance e misurandone i miglioramenti.
Arcangelo Rizzuti, responsabile della Rete Nazionale BTW , rileva che contrariamente a quanto si è portato a credere, molti sono gli imprenditori e manager pronti a mettersi in discussione: oggi infatti, dopo 6 anni di crisi, sembra che tutti abbiano perso tutte le velleità e siano pronti a ragionare ad ascoltare e sempre maggiore il numero dei manager disposti ad entrare in aziende piccole ed investire, come pure sempre più imprenditori percepiscono i manager come elemento di competitività.
Interessanti le testimonianze degli imprenditori che si sono da tempo rivolti alla piattaforma, che durante il convegno hanno portato la loro avventura professionale in maniera dettagliata, esaltando ognuno aspetti e peculiarità differenti.
Va ricordato che BTW24 non ha la pretesa di risolvere tutti i problemi o trovare le soluzioni assolute: spetta sempre all’imprenditore e al manager la scelta finale, ovvero oltre a prodotti, mercati e competenze risulta determinante il fattore umano: se non scatta la scintilla tra le parti, se non c’è intesa non c’è BacktoWork.
Condividi su:

Seguici su Facebook