Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: tutto pronto per il Festival "I Luoghi del tempo"

Suoni, Storie e Sapori in Maremma

Condividi su:

GROSSETO - Dal 30 maggio al 2 giugno due fine settimana per apprezzare luoghi poco conosciuti o poco frequentati della Maremma: torna – dopo il successo della scorsa edizione – I Luoghi del Tempo, il festival promosso da Regione Toscana, Provincia di Grosseto e Musei della Maremma.

I luoghi del Tempo è un festival che elegge luoghi esclusivi, antichi e nascosti, musei, aree archeologiche, per recuperare una nuova dimensione del tempo a favore del piacere della cultura, della gastronomia, delle tradizioni umane, dell’intrattenimento consapevole, che si avvale della preziosa collaborazione di Slow Food. Questo anno il festival si terrà il 30, 31 maggio e il primo ed il 2 giugno ad Alberese, Scansano, Pitigliano e Castiglione della Pescaia.

“È con piacere che presentiamo la quarta edizione del festival "I luoghi del tempo", giunto con il 2014 al suo terzo anno di attività – commenta Cinzia Tacconi, assessore alla Cultura della Provincia di Grosseto -. Un festival che sta riscuotendo un notevole successo di pubblico grazie al suo format innovativo che valorizza luoghi inconsueti e poco noti del nostro territorio per creare incontri con personaggi del mondo della cultura, scrittori, artisti, attori, musicisti, giornalisti realizzati con modalità nuove. Incontri in cui questi luoghi hanno fatto da scenario a passeggiate, concerti, interviste e che sono stati veicolo per la conoscenza di un territorio straordinario quale è la Maremma. L'auspicio è che le amministrazioni che sostituiranno tra poco la Provincia nel ruolo di coordinamento e programmazione delle attività culturali (e non solo) non disperdano il ricco patrimonio di risultati importanti e positivi che sono stati acquisiti in questi anni di attività, non solo nel caso di questo festival: dalla Rete dei Musei provinciali, alla Maremma dei Festival, a tutte le altre reti che hanno unito gli Enti del nostro territorio creando importanti sinergie.”

“I luoghi del tempo è nato nel settembre 2012 con la volontà di offrire a un pubblico motivato e curioso un festival intimo, raccolto e di qualità spiega - Lorenzo Luzzetti, Ad Arte Spettacoli srl -. È nella filosofia del progetto il desiderio di unire arte, teatro, narrazione, musica e i prodotti tipici del territorio, in contesti inediti, ricchi di storia e capaci di grande suggestione. Luoghi carichi di bellezza che non vengono stravolti, ma animati da proposte che ne rispettano la delicatezza ambientale e artistica. Al tramonto, senza strutture o macchinerie che possano snaturarli, in questi paesaggi preziosi si apre all’ascolto un dialogo tra arte, storia, natura e sapori. Dopo una seconda edizione nel maggio 2013, è stata presentata un’edizione straordinaria nel primo weekend di settembre dello stesso anno. Questa quarta edizione torna dunque ad aprire l’estate per un pubblico che nel corso degli anni si è mostrato numeroso, attento e partecipe. Luoghi del passato poco conosciuti vengono restituiti al tempo presente grazie anche a questo piccolo festival - organizzato con il Polo museale della Provincia di Grosseto - che in quattro serate propone grandi nomi del panorama nazionale. Valorizzare la storia, esaltare la bellezza, scoprire il territorio, coniugare le arti, gustare i sapori, questo è I luoghi del tempo.”

Condividi su:

Seguici su Facebook