Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: il punto sui "lavori in corso"

Assessore Monaci: “Impegno costante. E alla stazione lavori eccezionali. Cambia la fisionomia di una zona nevralgica”

Condividi su:

GROSSETO - Intensa attività dei Lavori pubblici a Grosseto: questa la situazione.

 1) Piazza della Stazione

Vanno avanti i lavori di riqualificazione di piazza Marconi, la piazza antistante la stazione ferroviaria cittadina. Sono ormai aperti da mesi i cantieri relativi al I stralcio per un importo complessivo di 650mila euro, tutti comunali. Sono dunque in corso di realizzazione due rotatorie (una nell'area dell'ex Scalo merci con bretella tra il nuovo terminal bus e il nuovo parcheggio e un'altra all'incrocio tra via Trieste e via Mameli che sta partendo in questi giorni). I due snodi caratterizzeranno l'accesso alla piazza rinnovata e ampliata. “Proprio in queste ore – ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Monaci – stiamo chiudendo gli ultimi accordi con le attività commerciali rispetto alle modalità di modifica alla circolazione stradale per iniziare i lavori della seconda rotatoria, quella tra via Trieste e via Mameli. E poi abbiamo fatto delle modifiche al progetto per tenere conto della maggiore capacità di parcheggio richiesta dalla presenza del nuovo edificio che realizzerà il Fiora”.
Martedì 27 maggio la Giunta comunale ha inoltre approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del II stralcio relativo all'area del nodo di scambio intermodale. Per un importo di 1,07 milioni di euro si provvederà, a cavallo tra la fine del 2014 e l'inizio del 2015, ai lavori nell'area dell'ex Scalo merci con la costruzione del terminal bus extraurbani e del parcheggio pubblico di scambio da 142 posti auto e 45 stalli coperti per motocicli in direzione del Cimitero della Misericordia.
Oltre alle due rotatorie previste nel primo stralcio e alle opere del nodo di scambio nell'area dell'ex scalo merci del secondo stralcio, con il terzo stralcio arriveranno invece piste ciclabili e spazi pedonali. Specificamente di fronte alla stazione, in piazza Marconi, vedremo altri parcheggi, aree verdi con arredi pubblici e zone dedicate alle soste rapide e per l'accesso ai taxi, ai veicoli di emergenza e alle auto per disabili. La nuova piazza sarà caratterizzata anche dalla presenza di una pista ciclabile e saranno disponibili rastrelliere per parcheggiare le bici. La pavimentazione esterna ai giardini sarà in pietra forte e travertino.
“Un lavoro eccezionale – ha spiegato l'assessore Monaci – che cambia radicalmente la fisionomia di una zona nevralgica della città. Stiamo andando avanti il più speditamente possibile per rispettare la data finale di consegna a fine 2015”.
La completa riqualificazione dell'area di Piazza Marconi e della stazione prevede un investimento complessivo di 3,54 milioni di euro, di cui oltre 850mila vengono dalla Regione Toscana, e quasi 2,7 milioni dal Comune, come stabilito dal progetto esecutivo generale approvato a fine novembre 2012 e che dovrà necessariamente essere ultimato entro il 31 dicembre 2015.

2) Rotatoria di via del Tiro a Segno, via Preselle e via Bianciardi
Proprio nei giorni scorsi è stata espletata la gara di appalto e la consegna dei lavori è prevista per il 9 giugno prossimo. Il progetto prevede un investimento di 450mila euro, di cui 180mila (40% dell'importo) provengono dalla Regione. I lavori si dovrebbero concludere entro 6 mesi dal loro inizio.

3) Manutenzione Pista ciclabile Grosseto/Marina
In questo caso la gara di appalto risale al 26 marzo scorso e la consegna dei lavori è prevista entro questo mese. L'investimento ammonta a 180mila euro, provenienti dalla devoluzione parziale di un vecchio mutuo della Cassa Depositi e Prestiti. I lavori dovrebbero durare circa 2 mesi.

4) Completamento pista ciclabile, rifacimento manto stradale e marciapiedi via Giulio Cesare nel tratto compreso tra via Sauro e via Telamonio
Un intervento di grande importanza il cui progetto aveva subito dei ritardi ma che adesso con 250mila euro, per la loro totalità provenienti dalle casse comunali. Appaltato a fine maggio scorso potrà veder partire i cantieri entro l'estate.

5) Urbanizzazione primaria della Strada “Casal Roberto” in Loc. Squartapaglia.
Opera che attende da anni ma il cui progetto definitivo è stato approvato lo scorso marzo. 900mila euro interamente comunali che riqualificheranno con fondamentali opere di urbanizzazione un'area importante. L'appalto integrato dovrebbe arrivare entro l'anno e i lavori partire nei giorni immediatamente successivi.

Servizio Manutenzione

1) Progetto di manutenzione straordinaria ed abbattimento barriere architettoniche Via Davide Lazzaretti. Importo da oltre 66mila euro - Appaltato. Inizio entro mese di giugno.
2) Progetto di manutenzione straordinaria incrocio Quattro strade e parcheggio scuola di via Einaudi. - Importo 30mila euro (fatto – il parcheggio verrà completato dopo la chiusura della scuola).
3) Progetto di manutenzione straordinaria Strada di Vigna Fanucci. Importo 19mila euro (lavori entro luglio).
4) Progetto di manutenzione straordinaria di alcune strade di Marina di Grosseto. Importo di oltre 73mila euro (lavori entro mese di giugno). Tra i vari interventi il completamento di via dei Platani e di via di Ponente.
5) Progetto di manutenzione straordinaria di Via della Tinca e Triglia e parte di Via del Pesce Luna a Principina a Mare. Importo circa 42mila euro (lavori entro mese di giugno).

Condividi su:

Seguici su Facebook