Provincia di Grosseto: ecco i migliori oli extravergine della Maremma

Premiazione effettuata nel corso della xx edizione dell'Olivo della Strega

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Sono stati premiati nel corso della ventesima edizione dell’Olivo della Strega, ospitata nel Museo della vite e del vino di Scansano, i migliori oli extravergine della Maremma e dell’Amiata.

La manifestazione itinerante, che ogni anno tocca un diverso comune della provincia per valorizzare l’olio e il suo legame con il territorio, si è conclusa sabato 5 luglio quando il gruppo Panel test di Grosseto ha decretato i seguenti i migliori oli:
Per la categoria fruttato intenso primo classificato “Riserva biologica Borselli -La Poderina Toscana Montegiovi (oro dop); secondo classificato “Salustri Leonardo- Poggi del Sasso Ciningiano (monocultivar Frantoio bio); terzo classificato “Azienda agricola Galloni Sandro – Montenero d'Orcia, Casteldelpiano (Igp).
Per la categoria fruttato leggero primo classificato “Lorenzo Orlando” Azienda agricola Roccastrada; secondo classificato Azienda agricola “Pellegrini Alfiero Sassi Bianchi” Istia d'Ombrone Grosseto; terzo classificato “Azienda agricola Villino e Tesorino” Valpiana -Massa Marittima.
Per la categoria fruttato medio: primo classificato “Olio di nonno Adamo” - azienda agricola Piccini Adamo Seggiano (dop); secondo classificato “Azienda agricola Marco Benvenuti”, Magliano in Toscana (Bio); terzo classificato “Soc Agr Podere del Vescovo” Montenero d'Orcia (Bio olivastra)

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK