Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bambino scompare a Grosseto: ritrovato dopo pochi minuti

Decisivo l'intervento della Polizia

Condividi su:

GROSSETO - Nella mattinata odierna giungeva sul "113" la telefonata accorata di una donna grossetana, che riferiva di chiamare da Piazza Marconi per conto di una signora straniera la quale, a sua volta, le si era rivolta pochi istanti prima per chiederle aiuto, senza però riuscire a capire cosa fosse accaduto perché non parlava italiano. Subito due Volanti si recavano sul posto e, interloquendo in inglese, nonostante la giovane madre singhiozzasse e non riuscisse quasi a parlare, apprendevano che poco prima, mentre era in fila per pagare alla cassa di un discount nelle vicinanze, distrattasi un attimo non aveva più visto il proprio figlio di 9 anni. Interpellata in merito, riferiva di non avere alcun problema con il bambino. Il padre non viveva più con loro ed era tornato in Romania, mentre lei attualmente conviveva con un italiano, col quale il figlio aveva ottimi rapporti.

Acquisita la descrizione, diramata la nota di ricerca anche alle Sale Operative delle altre FF.OO. secondo il Protocollo di Ricerca delle Persone
Scomparse, le Volanti si mettevano immediatamente alla ricerca del bambino: ipotizzando potesse essere in procinto di tornare a casa, anche se la madre aveva escluso categoricamente fosse in grado di farlo da solo, perlustravano attentamente la zona fra Piazza Marconi e la zona "Regioni".
In poco tempo, lo rintracciavano nella zona di Via Adamello: lui, forse impaurito dalla vista dell'auto della Polizia, si metteva a correre, ma
veniva subito fermato dai poliziotti prima che potesse correre alcun pericolo per il traffico veicolare. Accompagnata la madre sul posto, abbracciava piangendo il proprio figlio e ringraziava commossa i poliziotti delle Volanti che, in così poco tempo, avevano scacciato quel terribile incubo da lei vissuto.

Condividi su:

Seguici su Facebook