Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Romina Sani: "La rabbia di pochi non può rovinare la festa di tutti"

Il sindaco di Cinigiano risponde al comitato spontaneo di Monticello Amiata

Condividi su:

CINIGIANO - “Trovo ingiuste e fuori luogo le rimostranze del comitato guidato da Mario Simoncioli – spiega Romina Sani, sindaco del Comune di Cinigiano -. La festa per il venticinquennale della Madonna di Val di Prata è una ricorrenza importante per il nostro comune e ci teniamo tutti ad onorarla nel migliore dei modi. Mi dispiace leggere accuse infondate verso l’operato dell’amministrazione comunale, la rabbia di un piccolo gruppo di cittadini rischia di far affrontare la festa in maniera negativa a tutti”.

“Nonostante le serie difficoltà finanziarie dell’ente – continua il sindaco -, sono stati spesi oltre 20mila euro per il taglio erba nei nostri paesi e sull’intero territorio comunale, che si estende per oltre 160 chilometri quadrati. Abbiamo dato la precedenza alla messa in sicurezza della viabilità, impiegando i due soli operai comunali nel taglio dell’erba lungo le strade, contemporaneamente abbiamo garantito, e garantiamo, il lavoro degli stessi operai per la realizzazione delle tante iniziative organizzate dalle associazioni locali.

La popolazione di tutto il comune sta comprendendo lo sforzo dell’amministrazione e molti volontari si sono resi disponibili a fare piccole manutenzioni sul verde come segno di collaborazione e amore per il territorio. Mentre un piccolo gruppo di cittadini, a Monticello Amiata, ha deciso di muoversi autonomamente senza attendere gli impegni assunti dall’amministrazione, senza dare alcuna comunicazione agli uffici tecnici comunali e rendendosi, così, anche passibili di sanzioni”.

“Per quanto riguarda Monticello Amiata – conclude il sindaco -, la scorsa settimana siamo intervenuti con il taglio dell’erba al parco del Polloneto e abbiamo programmato lavori di manutenzione straordinaria, affidati ad una ditta specializzata, a partire da venerdì 25 luglio, nella settimana a ridosso del Festone e che interesseranno anche Val di Prata. Abbiamo anche definito, con il comitato per il Festone, e stanziato in bilancio un contributo per le iniziative culturali.

Non accetto, dunque, toni diffamatori di una minoranza di cittadini, abbiamo tutti un unico obiettivo: il benessere del nostro territorio”.

 

 

Romina Sani

Sindaco Cinigiano

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook