Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: nessuna sanzione per chi invia l'F24 in ritardo

Pagamento con due acconti e un saldo

Condividi su:

GROSSETO - L'Amministrazione intende ricordare nuovamente che, rispetto all'arrivo dell'avviso di pagamento della TARI (Tassa sui rifiuti), considerati alcuni problemi di consegna postale legati al cospicuo numero di avvisi inviati, i tardati pagamenti del primo acconto (previsti entro il 31 luglio) non saranno soggetti a sanzione. Si ricorda inoltre che il pagamento delle due rate di acconto (la seconda entro il 30 settembre) e del saldo (31 dicembre) può essere effettuato tramite il modello F24 inviato direttamente.

Condividi su:

Seguici su Facebook