Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Vetulonia: giallo al Museo Archeologico

Più di trenta racconti noir saranno i protagonisti della presentazione dell’antologia

Condividi su:

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA - Un giallo al Museo: a questo è dedicata la serata che si terrà il 29 agosto alle ore 18.00 al Museo Archeologico di Vetulonia. In questa occasione verrà infatti presentato il libro "A caccia dell'Autore", una raccolta di racconti gialli curata dall'ormai consolidata e nota coppia di giallisti Massimo Sozzi e Riccardo Parigi. I due scrittori, che hanno al loro attivo diversi romanzi e una nutrita serie di racconti sempre in coppia, hanno coinvolto diversi scrittori (toscani e non) in un progetto davvero interessante: li hanno invitati a scrivere un breve racconto giallo (o noir o mistery) nascondendo nel testo dieci titoli di romanzi o racconti di un famoso autore di gialli. E così nei 34 racconti di cui si compone l'antologia sono nascosti altrettanti scrittori famosi che il lettore deve indovinare se vuole partecipare alla "caccia all'autore" e vincere libri messi in palio dalla casa editrice. La presentazione dell'antologia sarà condotta da Giancarlo Capecchi alla presenza dei due curatori insieme all'editore Mario Papalini che ha pubblicato il libro con la sua Casa Editrice Effigi.

Ma perché un giallo al Museo? Perché uno dei racconti, "Requiem solenne" di Roberta Pieraccioli, è ambientato a Vetulonia e vede protagonista non solo la città etrusca con le sue tombe e il Museo ma addirittura il suo Direttore Simona Rafanelli insieme a Stefano Cocco Cantini, il sassofonista jazz che da qualche anno insieme a Simona Rafanelli sta portando avanti uno studio sulla musica degli Etruschi. Il racconto di Roberta Pieraccioli sarà letto interamente in occasione della presentazione del libro. Special guests della serata saranno ovviamente i due protagonisti del racconto Simona Rafanelli e Stefano Cocco Cantini.
Al termine, in compagnia del Direttore del Museo sarà possibile seguire una visita guidata gratuita alla splendida mostra "Circoli di pietra in Etruria: Vetulonia, Orvieto e Grotte di Castro".

Condividi su:

Seguici su Facebook