Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il reggae italiano sbarca alla festa dell'Unità: ecco gli Inna Cantina Sound

Appuntamento per questa sera a Grosseto

Condividi su:

GROSSETO - Proseguono i grandi appuntamenti alla festa dell'Unità: a Grosseto, nella splenida cornice del Parco di Via Giotto, un'altra grande bad è pronta a dare spettacolo: stiamo parlando degli inna Cantina Sound, band che può vantare preziose collaborazioni ed una grande completezza dal punto di vista artistico.

 Gli Inna Cantina Sound nascono nel 2010 a Roma come progetto reggae e raggamuffin.

Il nucleo della band si forma però in precedenza, con l’incontro tra i due cantanti, Jimmy e Ientu, che, aiutati dal supporto delle basi, iniziano a farsi conoscere nei licei romani e nelle manifestazioni, attraverso testi di denuncia sociale, riscontrando un sorprendente apprezzamento da parte del pubblico giovanile.
In seguito, nel 2010, si aggiunge alle voci anche chitarra, basso, batteria, tastiera, sezione fiati e cori, dando la forma definitiva al sound Innacantina e alle canzoni da loro composte.
I live sono intensi e coinvolgenti, con ritmi che spaziano dalla reggae alla ska, sfiorando il rock e la drum and bass.

 


• Serata dopo serata Innacantina Sound ha diviso il palco con artisti come:

- Adriano Bono,

- 99 POSSE
- Radici nel cemento
- Junior Kellu
- Aphrodite
- Mama Marjas
- Brusco
- General Levy
- Bassi Maestro
- Ghemon
- Kiave
- Benny Page
- Lee "Scretch "Perry
- Il Piotta
- Frenkie HI-NRG
- Jaka
- Daddy Freddy
- Tippa Irie
- Lampa Dread
- Ginko
- Lady Flavia.

Condividi su:

Seguici su Facebook