Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La salute mentale attraverso i media: una tavola rotonda a Grosseto

Appuntamento per lunedì 22 settembre, alle ore 17, presso il Polo universitario grossetano

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

GROSSETO - Un dibattito sul tema del disagio psichico e sulla rappresentazione della salute mentale attraverso i media. E' in programma per lunedì 22 settembre, alle 17, nella sala delle Colonne del Polo universitario grossetano, in via Ginori 43, una tavola rotonda organizzata dalla Asl 9 e dal Coeso SdS Grosseto nell'ambito della mostra fotografica “La città invisibile” del fotoreporter Uliano Lucas.

La mostra, allestita al Museo archeologico e d'arte della Maremma sarà inaugurata domani, sabato 20 settembre, alle 18 e rimarrà aperta fino al 19 ottobre. L'esposizione rientra nelle iniziative promosse dalla Fondazione Grosseto Cultura per la kermesse artistica “La città visibile” ed è frutto di un reportage di oltre 200 scatti che Lucas ha realizzato nel 2010 tra gli utenti del servizio di salute mentale della Asl 9.


L'idea della mostra, e della tavola rotonda ad essa legata, nasce dalla constatazione che le problematiche di salute mentale nella rappresentazione collettiva sono spesso associate a comportamenti imprevedibili, irrazionali, luttuosi e persino violenti. Sono altri, invece, i volti del disagio psichico: per questo le parole, il linguaggio, le figure che utilizziamo possono contribuire a demistificare, a uscire dagli stereotipi e dalle stigmatizzazioni e orientare la nostra cultura nella direzione della salute, facilitando processi di recupero e guarigione ed evitando derive di marginalizzazione.

Alle 17, quindi, l’evento sarà introdotto dal sindaco Emilio Bonifazi e dal direttore del Coeso SdS Grosseto, Fabrizio Boldrini. A seguire, apertura dei lavori a cura di Giuseppe Cardamone, direttore del Dipartimento di Salute Mentale della Asl 9 e, dalle 17.15, interventi: “Le immagini della salute mentale”, a cura Uliano Lucas, fotoreporter e curatore della mostra; “Come la comunità si rappresenta la sua salute mentale”, a cura di Giuseppe Corlito, psichiatra; “Lo stigma attraverso il linguaggio”, a cura di Francesco Toninelli, psicologo.

Saranno presenti anche Loriano Valentini, presidente della Fondazione Grosseto Cultura, e Mauro Papa, direttore del Cedav, il Centro di documentazione arti visive del Comune di Grosseto.

L'incontro proseguirà alle 17.45 con la tavola rotonda dal titolo “L'immagine della Salute Mentale attraverso i media”. Partecipano i giornalisti Angela D'Errico (TV9), Francesca Gori (Il Tirreno), Susanna Guarino (Corriere della Maremma), Luca Mantiglioni (La Nazione), Lina Senserini (Asl 9 Grosseto), Clelia Pettini (Coeso-SdS Grosseto). Le conclusioni sono affidate al direttore generale della Asl 9, Fausto Mariotti. Coordinano Maria Platter (Cittadinanzattiva) e Edvige Facchi, psichiatra della Asl 9.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK