Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Overdose a 22 anni: muore un giovane orbetellano

Riccardo Penni, originario di Orbetello, trovato morto nel bagno del treno

Condividi su:

ORBETELLO -  "La tua risata contagiosa rimarrà sempre impressa nella mia mente", oppure "La vita è un brivido che vola via": c'è chi sceglie un pensiero spontaneo, e chi intende rendere omaggio con le note di una canzone di Vasco Rossi. Riccardo Penni, giovane orbetellano di ventidue anni, viene ricordato così dagli amici sul suo profilo Faceboook. Il ragazzo, trovato senza vita nel bagno di un treno causa overdose, si trovava sul convoglio partito da Firenze e diretto a Foligno. Nei pressi di Magione, attraverso l'intervento del 118 di Perugia, le forze dell'ordine hanno accertato il decesso di Riccardo. "Crederci è difficile, troppo. Non mi sembra vero. Ci eravamo promessi di incontrarci, per riprovare tutte quelle risate vissute a scuola. Riposa in pace piccolo angelo. Ti voglio bene." Scrive Sele, raccogliendo il pensiero dei tanti amici di un ragazzo finito in cielo troppo presto.

Condividi su:

Seguici su Facebook