Furto in una chiesa grossetana:arrestato l'autore

La Squadra Mobile ferma, dopo attività d’indagine,pregiudicato senza fissa dimora

| Categoria: Cronaca
STAMPA

GROSSETO-In data 23 maggio 2014 veniva perpetrato un furto presso la canonica di una chiesa sita nel capoluogo. Nella circostanza un uomo ed una donna, approfittando del fatto che le porte erano rimaste aperte, entravano all’interno dell’abitazione del sacerdote ed asportavano un telefono cellulare, un carnet di assegni ed un timbro della parrocchia. Successivamente, in data 26 maggio, alcuni assegni rubati venivano posti all’incasso da un grossetano del 1968, che veniva bloccato presso la filiale del Monte dei Paschi di Siena sita a Grosseto in Piazzetta del Monte nr.4 e denunciato in stato di libertà per ricettazione e falsità materiale. La successiva attività d’indagine posta in essere dalla locale Squadra Mobile consentiva di identificare uno degli autori del furto acquisendo nei suoi confronti gravi indizi di colpevolezza. In relazione a quanto accertato il Tribunale di Grosseto-Ufficio Gip emetteva ordinanza di custodia cautelare in carcere, per il reato di furto in abitazione, nei confronti di M.M.T. nato nel 1985 a Valdagno (VI), di fatto senza fissa dimora, pregiudicato; lo stesso veniva rintracciato da personale dipendente nel centro cittadino di Grosseto e successivamente associato alla locale casa circondariale. 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK