Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Diego Cinelli: "Accolto il mio invito a un confronto pubblico da parte di Condipodaro"

"Ora aspetto gli altri due candidati"

Condividi su:
MAGLIANO IN TOSCANA - "Noto con grande soddisfazione che almeno uno dei candidati a Sindaco per Magliano in Toscana ha accolto la richiesta fatta da me oramai 20 giorni fa a partecipare a un incontro pubblico. Per questo ringrazio Condipodaro unico avversario resosi ad oggi disponibile a un faccia a faccia dinanzi a chi sarà il vero ed imparziale giudice: gli elettori. Proprio nel nome della trasparenza, infatti, e nel rispetto per chi ci darà fiducia avevo invitato i miei avversari a non perdere una preziosa occasione come quella che un confronto pubblico può dare, una sfida, che auspico, sarà leale e sincera, basata sui contenuti e sui programmi, un momento per confrontarci e per rispondere alle domande di chi è chiamato a darci fiducia.
Purtroppo ad oggi noto che due dei candidati, tra questi l'attuale vice sindaco, ancora non hanno dato risposta. Forse perchè proprio lei dovrà dare spiegazioni a chi ha creduto nell'attuale amministrazione, un amministrazione che per 5 anni ha vissuto di immobilismo e ora a ridosso del 25 maggio improvvisamente trova tempo e finanziamenti per opere e lavori sempre promessi e mai realizzati. In questa occasione io e la squadra di Magliano Oggi, che sarà al mio seguito, siamo pronti a dare valore sostanziale alla parola trasparenza, un modo di amministrare la cosa pubblica che sarà il nostro elemento distintivo.
Una promessa che sottoscrivo già ora perchè il nostro obiettivo sarà quello di lavorare sodo per dare seguito ad ogni impegno preso, consapevoli che oggi non è più il tempo degli slogan ma dei fatti concreti, anche a piccoli passi ma che alla fine porteranno sostanziali differenze nella qualità della vita di chi abita nel Comune e nelle frazioni di Magliano. Per questo torno a invitare i due candidati che non hanno ancora aderito, a non far cadere nel vuoto questa occasione, ad avere un momento di onestà intellettuale e a partecipare a quello che potrebbe essere il momento chiave di questa campagna elettorale".
Condividi su:

Seguici su Facebook