Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Daniele Baldi: "Orti sociali e gli annessi agricoli, una passione da coltivare"

Intervento del candidato sindaco di Follonica

Condividi su:

FOLLONICA - "La Follonica che vogliamo è una città in cui devono trovare spazio e dignità anche gli orti sociali e gli annessi agricoli. Il mio programma elettorale tiene in grande considerazione questo aspetto della vita di tanti nostri concittadini follonichesi: penso a tutte le persone che hanno un pezzo di terra che coltivano per hobby e sul quale vorrebbero realizzare piccole strutture in cui riporre i loro utensili e attrezzi, oppure chi non ha o non può permettersi un appezzamento di terreno dove coltivare l’orto ma vorrebbe tanto averlo. E’ un’importante funzione sociale fin qui trascurata (come tante altre cose, purtroppo) dalle amministrazioni comunali che hanno governato Follonica. Anche per questo è necessario cambiare. La mia amministrazione, nel rispetto delle nuove leggi regionali urbanistiche e – se necessario – modificando gli strumenti di programmazione territoriale di competenza comunale, permetterà la realizzazione di piccoli annessi agricoli a basso impatto ambientale e paesaggistico. Questo servirebbe anche a sanare alcuni casi di abusivismo che si sono venuti a creare negli anni, in mancanza di una seria e convincente disciplina della materia. Vogliamo autorizzare la realizzazione di piccole strutture, di dimensioni variabili in base alle dimensioni del proprio terreno e costruite con i materiali previsti dalle regole dettate dal Comune. E’ un’istanza che tanti cittadini, da troppo tempo, rivolgono all’amministrazione comunale. Inascoltati. La faccio mia, quella istanza, impegnandomi a lavorare per renderla concreta. E non solo. Penso anche a chi, nella nostra città, non ha un pezzo di terra dove coltivare l’orto: voglio individuare terreni da destinare a orti sociali, da mettere gratuitamente a disposizione di tutti i follonichesi (in particolare i meno giovani) che vogliono dedicarsi a questa attività. Perché anche così un’amministrazione comunale offre un servizio sociale".

Daniele Baldi, candidato sindaco

Condividi su:

Seguici su Facebook