Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Hockey Castiglione: pareggio beffa per il Maremma Promotion

I ragazzi di Achilli incassano il punto del pari nel finale

Condividi su:

MONTECCHIO PRECALCINO. Maremma Promotion sprecone a Montecchio Precalcino: in vantaggio per tutta la partita, il Castiglione si fa riprendere negli ultimi minuti, con il pari per 4-4 che lascia l’amaro in bocca per un match che poteva essere vinto. Un punto che muove la classifica, con i biancocelesti rimasti al comando, ma che non può soddisfare in pieno coach Achilli: «Questa volta non siamo stati bravi a chiudere i conti – commenta a fine gara - però anche diverse decisioni arbitrali ci sono apparse eccessive. E nel finale siamo stati puniti anche oltre misura. Chiediamo rispetto, e un atteggiamento diverso da parte di tutti nei nostri confronti». Il Castiglione era infatti partito sparato. Franchi nella prima azione apriva in due la difesa veneta, e per un ottimo Comin c’era poco da fare, palla all’angolino e 1-0. Per tutto il primo tempo è stato poi un monologo biancoceleste, con i padroni di casa costretti ad inseguire e con un Dal Zotto praticamente inoperoso. Il raddoppio al 9’. C’è da battere un rigore, e allora entra in pista proprio Achilli, che fulmina con una rasoiata imprendibile per il 2-0 un incolpevole Comin. Il Montecchio prova qualche ripartenza, ma deve scontrarsi con una difesa attenta, anche se qualche fischio di troppo penalizza i maremmani. In chiusura di frazione è sempre uno scatenato Franchi a realizzare il 3-0, con una conclusione mortifera quanto precisa che manda le squadre al riposo. Come detto sembra una gara senza storia. Nella ripresa però il Montecchio cambia atteggiamento, e a complicare le cose arrivano i fischi di Uggeri, a volte secondo la panchina maremmana davvero inspiegabili. Fra pali, rigori e punizioni di prima, la gara si arricchisce di episodi. Gnata accorcia in apertura, ma poi è ancora Achilli con un tiro accompagnato a centrare la porta per il 4-1. Negli ultimi cinque minuti succede di tutto, con le decisioni che penalizzano fortemente il Castiglione. A Brunelli non viene fischiato un fallo clamoroso del portiere, che lo stende quando passa dietro porta, e anzi la decisione è per una sua simulazione inesistente. Retis fa 4-2, poi arriva ancora una decisione cervellotica, con un rigore dopo che Dal Zotto aveva parato la conclusione e con l’avversario che gli frana addosso. Clavello non sbaglia per il 4-3. Il Montecchio ci crede e sul decimo fallo, anche qui contestato, prima Meneghini sbaglia la punizione di prima, poi la riprende e insacca per il 4-4. Ci sarebbe addirittura la possibilità di vincere per i biancoverdi, ma Dal Zotto salva almeno il pareggio.

MONTECCHIO PRECALCINO: Nicola Comin, (Marco Todeschini); Davide Zanini, Andrea Gnata, Mattia Clavello, Daniele Meneghini, Nicola Retis, Alessandro Fabris, Riccardo Dalla Valle, Matteo Peron. All. Roberto Sasso.

MAREMMA PROMOTION CASTIGLIONE: Andrea Dal Zotto, (Alessio Fedi); Lorenzo Naldi, Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Diogo Quaceci, Alessandro Franchi, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli. All. Michele Achilli.
RETI: p.t (0-3) 0’30 Franchi (C), 9’17  rig. Achilli (C), 24’19 Franchi (C); s.t. 3’28  Gnata (M), 7’29 Achilli (M), 20’40 Retis (M), 12’08 rig. Clavello (M), 23’42 Meneghini (M).
ARBITRO: Uggeri di Lodi.
NOTE: spettatori 200 circa, espulsione temporanea per Naldi.

I risultati della sesta giornata di A2: As Viareggio-Eboli 6-3, Roller Bassano-Scandiano 1-3, Thiene-Sandrigo 8-2, Modena Mirandola-Hrc Monza 2-5; classifica: Castiglione e Thiene 13, Sandrigo e Hrc Monza 12, Scandiano 11, As Viareggio 7, Cresh Eboli,  Uvp Modena e Montecchio P. 5, r. Bassano 1, A. Vercelli 0. Enrico Giovannelli

Condividi su:

Seguici su Facebook