Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Hockey Castiglione: il Maremma Promotion si impone a Bassano

I maremmani firmano il blitz grazie al 3-2 firmato da Franchi, Quaceci e Borraceli

Condividi su:

BASSANO. Un’altra bella vittoria per il Maremma Promotion: a Bassano contro il Roller i biancocelesti di Michele Achilli la spuntano per 3-2, anche se in casa maremmana rimane l’amarezza per le troppe decisioni arbitrali dubbie subite - «Un trattamento quasi inspiegabile» - a detta dello stesso allenatore-giocatore biancoceleste. L’ultima di andata in serie A2 ha confermato però la bontà del quintetto maremmano, imbattuto in dieci gare (8 vittorie e 2 pari), e rimasto al secondo posto in classifica alle spalle dell’Hrc Monza, con i brianzoli che dopo aver perso proprio con i castiglionesi hanno poi infilato nove vittorie consecutive. La gara di Bassano era temuta da parte del Castiglione, non tanto per i valori in pista, ma soprattutto perché dopo i gravi infortuni a Salvadori e Brunelli la squadra doveva trovare un altro assetto e cambiare atteggiamento. Il Roller era sulla carta un quintetto abbordabile, penultimo e reduce da gare deludenti, e al pronti-via il Maremma Promotion ha preso subito in mano il match. Nemmeno cinque minuti che il solito Franchi ha segnato l’1-0. Una rete bella e importante che ha sbloccato emotivamente tutta la squadra. Il Castiglione ha così preso coraggio e insistito, dominando la partita, anche se le parate di Zanin lasciavano tutto aperto con il risultato in bilico. Il 2-0 di Quaceci era però la logica conseguenza del predominio ospite, con la differenza di geometrie e schemi più che evidente. Il Roller da parte sua cercava comunque di mantenere alti i ritmi, affidandosi alla propria gioventù, anche se si doveva scontrare contro l’organizzazione del Castiglione. I pochi tiri veneti, soprattutto dalla distanza, si fermano sui guantoni di Dal Zotto, come al solito impeccabile. Nella ripresa il match non cambiava di tono e così il Castiglione quasi in scioltezza portava a tre i gol di vantaggio, con la prima stoccata vincente in stagione di Francesco Borracelli. A questo punto il Bassano, complice come detto qualche fischio dubbio (era già capitato nel match con l’Uvp Modena sempre con l’arbitro Moresco), tentava di riaprire in tutti i modi la gara. La rete di Cherubin ridava fiato alle speranze venete, con Dal Zotto che doveva chiudere su un paio di rigori, per poi capitolare sul penalty di Farronato per il 3-2. A meno di dieci minuti dalla fine il Castiglione doveva tirare fuori l’orgoglio, e anche se sprecava la punizione del 10° fallo, riusciva a contenere gli attacchi locali. Nell’ultimo minuto succedeva di tutto, con un “blu” in contemporanea a Naldi (era il secondo) e a Farronato, e la nuova punizione del 15° fallo a tempo praticamente scaduto. Il Maremma Promotion poteva così festeggiare altri tre punti. La classifica alla fine del girone d’andata: Hrc Monza 27, Castiglione 26, Thiene 22, Sandrigo 19, Uvp Modena 15, Scandiano 14, Montecchio P. 12, Cresh Eboli 9, As Viareggio 8, Roller Bassano 4, Amatori Vercelli 0.    

 

ROLLER BASSANO: Alberto Zanin, (Edoardo Chenet); Edoardo Pelva, Paolo Reginato, Piergiorgio Cherubin, Filippo Fiorese, Luca Ferronato, Stefano Vanzo, Edoardo Zanin. All. Francesco Morosini.

MAREMMA PROMOTION: Andrea Dal Zotto, (Alessio Fedi); Lorenzo Naldi, Michele Achilli, Francesco Borracelli, Diogo Quaceci, Alessandro Franchi, Michele Nerozzi, Marco Tisato. All. Michele Achilli.

ARBITRO: Paolo Moresco di Vicenza.
RETI: p.t. (0-2) 5’ Franchi (C), 16’ Quaceci (C); s.t. 3’09 Borracelli (C), 11’07 Cherubin (RB), 17’49 rig. Farronato (RB).
NOTE: spettatori 100 circa; espulsioni temporanee, 2’+2’ per Naldi, L.Farronato. I risultati: As Viareggio-Thiene 2-7, Cresh Eboli-Sandrigo 3-4, Scandiano-Hrc Monza 0-4, Amatori Vercelli-Montecchio Precalcino 1-4.

Condividi su:

Seguici su Facebook