Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Volano i Veterani sportivi nel campionato di calcio a 8 Over 40 Csen

Frena La Stecca fermato dai Biancorosis

Condividi su:

GROSSETO - Pronostici rispettati nel campionato di calcio a 8 Csen. Il torneo organizzato dall'Asd Grifon d'Oro per conto del comitato provinciale Csen è giunto alla settima giornata. Nessuna sorpresa particolare in quest'ultima settimana, visto come i Veterani rispettando il pronostico hanno la meglio dei Realmentescarsi. Finale 7-1 in favore dei Veterani che hanno travolto gli avversari grazie alle prestazioni del vari Morello e Penco, entrambi in gol due volte, e dai centri di Morini, Spampani e Ticci. Di Pizzuto la rete della bandiera. Travolgente anche l’Atletico Grosseto che annichilisce un Car Center in scarsa vena con un perentorio 8-1. Decisiva la performance di Tammaro, davvero in serata di grazia ed autore di ben 6 reti, e seguito da Trinchini, in gol con una doppietta. Di De Masi invece l'unica rete dei ragazzi di Amerighi. Pareggio invece nelle altre due gare in programma, vale a dire Iannotta-Copabarfriends conclusasi 2-2 e Biancorossi-La Stecca, terminata sul 4-4. Ha molto da recriminare lo Iannotta che dopo aver dominato in lungo ed in largo il primo tempo, chiudendolo sul 2-0 con la doppietta di Gatti, subiva la clamorosa rimonta degli avversari che, seppur in formazione rimaneggiata, riuscivano nella ripresa a compiere il miracolo recuperando con De Luca e Ronzoni che raggiungevano l’insperato pareggio.

Scoppiettante invece il 4-4 tra La Stecca ed i Biancorossi con un’altalenante sequenza di reti. Doppietta di Sacchini e poi Battistini e Cantalino per il team di Biagetti, mentre per i biancorossi c'è stata la pregievole tripletta di Nucci ed il gol di Rinaldi. La classifica vede sempre al comando L Stecca con 16 punti inseguita dai Veterani Sportivi ad 11 e dal Copabarfriends a 10.
Tra i marcatori Spampani raggiunge quota 12 staccando Bifini fermo a 11 e Tammaro che raggiunge le 10 reti.

Condividi su:

Seguici su Facebook