Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Premio "Città di Orvieto": vittoria per Cristiana Artuso

Ottima prestazione dell'atleta maremmana

Condividi su:

GROSSETO- Buona prova per la maremmana Cristiana Artuso (Cus Pisa -Skeep) che ha chiuso l'anno corrente con una bella vittoria al 3^ Cross “Città di Orvieto".

Nella bellissima cornice della Tenuta le Velette, la mezzofondista maremmana si è subito messa in evidenza in scia dei migliori senza farsi intimorire dai durissimi tratti di fango o gli "strappi" di saliscendi.
" Mi sento felice di questo risultato - racconta la mezzofondista maremmana C.A - perché sento di avere dato veramente tutto ciò che potevo. Mi sono fatta guidare molto dai maschi restando fino in fondo in scia dell'8^ assoluto. Il percorso era duro e molto tecnico, con numerosi tratti di fango dove era difficile tenere il controllo delle traiettorie e c'era un saliscendi impegnativo. Ma è stato anche stimolante superarli e vincere tra l'abbraccio del pubblico caloroso ed in una cornice immersa in una natura disarmante per quanto bella. Ci tengo a dedicare - come Presidente dell'A.S.D. Skeep - questa vittoria, queste emozioni e questa grinta ad ognuno dei miei " atleti speciali" e ad ogni volontario skeeper che quotidianamente mi investe del dono della propria fiducia, appoggiando ogni mia scelta rivolta all'inclusione della disabilità attraverso il "potente" strumento dello sport. Ogni mia vittoria. La mia forza. La mia grinta. Dedico tutto a loro. "
Primo posto per Cristiana Artuso dunque col tempo di 18'42" davanti a Silvia Tamburi ( Atletica Avis Perugia 20'14" ) e Scarselli Francesca nella distanza di 4,8 km.

Nella gara maschile ottimo risultato per il marito, Andrea Musumeci, giunto 4^ di categoria M 35 e 24^ assoluto su 180 partenti. Davvero buona prova per lui considerata la partenza senza scarpe chiodate in un percorso estremamente fangoso.
Prossimo appuntamento per la famiglia Musumeci sarà prevista per gennaio. In particolare cristiana Artuso  proverà le tappe di avvicinamento ai cross agonistici e forse le INDOOR mentre Andrea Musumeci preparerà la granfondo di Firenze dove lo scorso anno brillò giungendo 10 su 1500 ciclisti.

Condividi su:

Seguici su Facebook