Hockey Castiglione: il Maremma Promotion passa a Modena

La truppa maremmana, pur non entusiasmando, porta a casa tre punti d'oro

| Categoria: Sport
STAMPA

AMATORI MODENA: Giacomo Xiloyannis (Alessandro Dallacqua); Daniele Moschetti, Vincenzo Siberiani, Mauro Zini, Matteo De Marco, Stefano Terenziani, Alessandro Jofrè, Andrea Giovanelli, Andrea Beato. All. Adriano Vaccari.

CASTIGLIONE MAREMMA PROMOTION: Alessio Fedi, (Davide Cerri), Alessandro Filippeschi, Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Diogo Quaceci, Lorenzo Nobili, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli. All. Michele Achilli.
ARBITRO: Sandro Giannini di Viareggio.
RETI: P.T. (2-2) 6’05 e 7’03 Beato (M), 8’28 Brunelli (C), 13’03 rig. Salvadori (C); s.t. 5’27 rig. Beato (M),  10’08 Salvadori (C),17’36 Borracelli (C), 24’08 Salvadori (C).
NOTE: spettatori circa 100, espulsione temporanea, 2’, per Beato.

MODENA - Missione compiuta: l’importante era vincere, e così è stato. Pur non disputando una partita perfetta, il Maremma Promotion ha compiuto il suo dovere: a Modena, al palaroller Sacca, l’Amatori deve arrendersi di fronte ai biancocelesti per 5-3. Una sfida comunque difficile per il Castiglione, visto che il Modena di Vaccari in questa stagione non ha ancora conquistato un punto, e può permettersi di giocare in piena libertà, senza nessuna pressione. Ne è venuta fuori così una partita giocata sotto ritmo, con i gialloblù di casa però sempre vogliosi ad impensierire la porta di Fedi, e con i castiglionesi costretti a non commettere errori, per non vedersi complicare il lavoro fatto. Al pronti via è il Modena che inizia meglio. Il Castiglione sta a guardare, e così l’appena ventenne Beato confeziona una doppietta (alla fine saranno tre i suoi gol) che nel giro di un minuto manda in orbita il Modena. La reazione maremmana comunque c’è. A riaprire i giochi è Brunelli, sempre più regista a tutto campo, che piazza la stoccata che batte Xiloyannis. Poi ci pensa il solito Salvadori a metà tempo a mettere dentro il rigore del 2-2.  In questa fase le squadre giocano a viso aperto, concedendosi in qualche caso anche al contropiede, con i portieri chiamati spesso in causa. Nella ripresa è sempre il Modena che parte meglio. Beato mette dentro il rigore del 3-2 (contestato dal Castiglione, con Salvadori che respinge la pallina in area con il petto, e non con la mano) che da fiato e energie ai suoi per almeno metà tempo. Il Castiglione non ci sta, e aumenta i giri nel motore. In pista si rivede anche Achilli (fermo da tempo per un infortunio) nel tentativo di riorganizzare la manovra, e così il Maremma Promotion con calma risale la china. Salvadori centra il nuovo pari al termine di una bella azione manovrata, poi è Borracelli che fa mettere la testa avanti ai suoi nel momento decisivo della partita. Il Modena sembra aver finito la benzina, anche se gli ultimi minuti sono comunque intensi. A chiudere i conti nell’ultimo giro d’orologio è ancora Salvadori, tripletta e 22° gol stagionale, che manda i titoli di coda, per una vittoria comunque  importante. Enrico Giovannelli  
MODENA.  «Abbiamo giocato malino, ma l’importante era vincere». Ha riassunto così il match a Modena Riccardo Salvadori, il bomber del Maremma Promotion e trascinatore della squadra. La seconda vittoria in trasferta, entrambe conquistate in questo avvio di girone di ritorno, era comunque l’obbiettivo primario del Castiglione. L’Amatori dal canto suo ha fatto quello che ha potuto, con alcune decisioni arbitrali che in qualche caso non sono piaciute ai biancocelesti: «Sapevamo che sarebbe stato complicato – ha detto sempre Salvadori. Però siamo stati bravi a gestire il gioco e a colpire al momento giusto. Il rigore che mi hanno fischiato non c’era, la pallina mi è picchiata in pieno petto, ma l’arbitro ha detto che l’avevo colpita con la mano. L’importante per noi però era portare a casa i tre punti. Ora sotto con la prossima partita,  ancora in trasferta a Thiene».  I risultati della terza di ritorno: Valdagno-Scandiano 7-5, Montecchio Precalcino-Eboli 8-4, Pieve-Roller Bassano 3-2, Amatori Vercelli-Sandrigo 7-6, riposava il Thiene. Classifica: Valdagno 34, Pieve 28, Scandiano 22, Sandrigo 21, R.Bassano 19, Castiglione e Montecchio 18, Amatori Vercelli 15, Thiene 14, Eboli 11, Amatori Modena 0

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK