Hockey Castiglione: anche il Roller Bassano si inchina al Casa Mora

Maremmani ancora vittoriosi tra le mura amiche

| Categoria: Sport
STAMPA

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA - Al Casa Mora non si passa più. Ad arrendersi questa volta è il Roller Bassano dell’ex Marangoni, a cui non è bastata una personale tripletta: il Maremma Promotion ha schiantato i veneti per 6-3, meritandosi gli applausi per il gioco espresso e la grande caparbietà con cui si è espressa tutta la squadra. Una gara risolta dai biancocelesti nel secondo tempo, comunque intensa e equilibrata per lunghi tratti. In avvio il Castiglione sorprende il Bassano: la tattica imposta da Achilli permette a Nerozzi di essere decisivo sotto porta, con il tap-in che non lascia scampo al portiere per l’1-0. Il Bassano reagisce in pochi minuti, ed è proprio il temuto Marangoni che si procura il rigore che poi trasforma per il pareggio al 7’. Il Castiglione in questa fase sbatte contro le parate decisive del giovane Zanin, con il contropiede ancora del “Maranga” che sorprende un ottimo Fedi al 16’: il diagonale incrociato si infila a fil di palo per il 2-1. Da questo momento il Maremma Promotion cambia volto. Achilli inizia a far ruotare la sua panchina, inserendo Tisato e poi Nobili, con il rientrante Borracelli che “spara” da destra la conclusione mortifera che manda al riposo le squadre sul 2-2. Ad inizio ripresa Farronato spaventa Fedi centrando la traversa, e fino ad oltre metà tempo il match vive sul possesso palla dei maremmani e su qualche sporadico contropiede del Roller. Al 13’ però, il 10° fallo dei vicentini manda sulla mattonella del tiro libero Salvadori, e il buon “Ricca” non sbaglia bucando Zanin. Il Bassano sbanda vistosamente, e sul contropiede impostato da Achilli, è ancora Salvadori, 31° centro personale in campionato, che saetta da sinistra per il 4-2. Marangoni rianima i suoi centrando il sette al 16’, con Marchesini che butta nella mischia forze fresche, compreso negli ultimi 10’ l’altro portiere Parolin. Il finale regala altre emozioni. Brunelli segna forse il più bel gol della serata, penetrando in area e siglando con un perfetto “alza e schiaccia” che vale il 5-3. Salvadori spreca la punizione del 15° fallo ospite a 2’ dalla fine mentre Tisato non sciupa il penalty del 6-3 a fil di sirena.

MAREMMA PROMOTION: Alessio Fedi, (Davide Cerri); Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Lorenzo Nobili, Marco Tisato, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli. All. Michele Achilli.

ROLLER BASSANO: Alberto Zanin, Vito Parolin; Andrea Marangoni, Paolo Reginato, Carlo Maria Guazzo, Luca Farronato, Stefano Vanzo, Edoardo Zanin, Piergiorgio Cherubin, Filippo Tentori. All. Francesco Marchesini.
ARBITRO: Donato Mauro di Vicenza.
RETI: p.t. (2-2)  4’36 Nerozzi (C), 7’24 rig. E 16’06 Marangoni (B), 20’42 Borracelli;  s.t. 13’07 p.p. e 13’31 Salvadori  (C), 16’49 Marangoni  (B), 22’32 Brunelli (C), 24’48 rig. Tisato (C).
NOTE: spettatori 100 circa, nessuna espulsione temporanea

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK