Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ciclismo: nasce il progetto "Marevettamare"

Un'idea che nasce anche grazie alla collaborazione della Uisp

Condividi su:

GROSSETO - Nel 1990 un gruppo di ciclisti grossetani, con la collaborazione del comitato provinciale Uisp, organizzarono una delle prime granfondo permanenti in Italia, la Marevettamare: 195 chilometri e 2.650 metri di dislivello.  Portata  a conoscenza del grande pubblico anche dalla rivista Cicloturismo nel 1993, si trattava  di un giro da completare, preferibilmente, tra aprile e settembre, partendo da Marina di Grosseto  per arrivare alla vetta Amiata e ritornare al punto di partenza seguendo un percorso programmato. Al momento dell’iscrizione all’atleta veniva consegnato un modulo da esibire nei vari punti in cui doveva obbligatoriamente passare per farvi apporre il timbro della Marevettamare quale prova dell’avvenuto passaggio: a Roccalbegna, Abbadia  San Salvatore, vetta Amiata e, al ritorno, Arcidosso e Marina di Grosseto. A ciascun atleta che portava a compimento tutto il percorso veniva consegnata la famosa mattonella  con il proprio nome e il tempo impiegato.

Dopo 24 anni tre amici: Antonio Faralla, Roberto Vannucchi e Stefano Terenzi, appassionati di bicicletta, con l'aiuto del comitato Uisp e di alcuni sponsor  hanno deciso di ridare vita alla manifestazione costituendo l’associazione Marevettamare e creando il sito www.marevettamare.it, in cui iscriversi e scaricare la traccia per il proprio gps. Inoltre sono stati riorganizzati i punti di controllo aggiungendo Cinigiano e recuperate le mattonelle originali degli anni Novanta.

Il sito prevede anche un albo dei partecipanti in cui sono stati recuperati e già inseriti alcuni degli atleti delle prime edizioni.

Sono state stipulate delle convenzioni con strutture, alberghi, agriturismi, ristoranti e punti di assistenza tecnica che si incontrano percorrendo il tragitto, che potranno essere usate anche da chi effettuerà il percorso in più di un giorno.

Mercoledì 16 aprile, condizioni meteo permettendo,  il gruppo ciclistico dei Vigili del fuoco di Grosseto inaugurerà il ritorno della Marevettamare.

Condividi su:

Seguici su Facebook