Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

I risultati nei campionati di calcio a 5 Uisp

Condividi su:
GROSSETO - In attesa dell'inizio dei playoff prevista per la prossima settimana, si è giocata l'ultima partita di recupero, quella tra Santa Maradona e Bar Neroazzurro, una sfida importante per definire la griglia per la lotta al titolo. Un Turchetti esplosivo, a segno cinque volte, ha permesso al team di Biliotti di avere la meglio per 6 a 3 e balzare così al secondo posto della classifica. Per i biancorossi di Piazzi, invece, il destino era già segnato: la salvezza passerà dallo scontro playout contro il Bar Lo Stollo.
 
SERIE B
Ultima giornata di regular season per il torneo di serie B, anche se rimane da giocare la gara tra Colchoneros e Edil 2 fondamentale per stabilire le gerarchie di playoff e playout, anche se i partecipanti delle due griglie sono già decise: Menaldi, Blue Cafè, Mambo e Colchoneros giocheranno gli spareggi per andare in serie A, mentre Edilmark, Edil 2, Atletico Sassone e Ashopoli lotteranno per la permanenza in categoria. La Fornace, giunta seconda alle spalle del Rollo Rollo e quindi promossa, si congeda dal campionato con la vittoria per 5 a 3 sul Mambo (Fusi 3), in cui brilla la stella di Scotto. Successo tennistico (6-1) del Menaldi sui Colchoneros con Peruzzi in evidenza, mentre l'accoppiata Sciarra-Liberali, particolarmente ispirata, permette al Blue Cafè di aggiudicarsi lo scontro diretto con l'Edilmark: 11 a 6 il finale. Infine, l'Atletico Sassone dispone con una certa facilità dell'Ashopoli, in cui si rivede Raffi (quattro gol per lui): la sfida termina 10 a 5, con Emanuele Stagnaro e Lanzano sugli scudi.
SERIE C
In serie C, scendono in campo tre gironi che terminano quindi le proprie fatiche di regular season.
Nel gruppo  grande partita del Bivio di Ravi, che infligge la prima sconfitta in campionato alla capolista A Tutta Pizza. Biagioni e Marini mettono a segno una doppietta ciascuno e regalano alla propria formazione il terzo posto, preceduti dal Dal Bau Alla Zeta che si affida a Landi e Batistoni per battere senza problemi il Prima Etruria Immobiliare: 8 a 1 il finale. Nei playoff arrivano anche il Red Baron, che vince 3 a 1 sul Qpr con la doppietta di Pietrini, il Pereta, che impatta per 1 a 1 con il Misida e il Tre mt sopra il Chelsea, che vince per 5 a 0 sulla Pizzeria Via Vai.
Nel girone C affermazione a tavolino per Sporting Maremma e Fiorista Patrizia contro, rispettivamente, Roselle e Svicat. Il team di Fiornovelli chiude così al quarto posto, mentre completano lo scacchiere playoff il Caldana, che regola 5 a 1 il Piano Web con la doppietta di Ottobri, e il Vagagame, che dà vita a un match incerto e appassionante contro il Ghibli: 5 a 5 il risultato finale, in rete Vagaggini e Lozzi da una parte e Blanchard e Lori dall'altra. Vento, Rispoli e Montani sono invece i protagonisti del successo di un Cafè Atlantic che chiude in crescendo la stagione, con il 13 a 2 rifilato all'Atletico Mozambico.
Nel gruppo D il Jester's Cap chiude alla grande una stagione a dir poco stratosferica: 21 vittorie su 22 incontri con il perentorio 16 a 4 sull'Angolo Pratiche. Montagnani e Brigida la fanno da padroni nel tabellino dei marcatori. Il Montenero chiude al secondo posto, ma perde l'ultimo incontro con l'Ecista, squadra che balza momentaneamente al terzo posto in attesa della gara del Savoia. E' Avitabile, con una tripletta, a griffare il 5 a 4 finale. Il Granducato del Sasso agguanta l'ultimo posto playoff con il successo a tavolino sull'Afe Italia, mentre l'Alba si congeda dalla stagione con il convincente 8 a 3 sfoderato con l'Arsenal: Kurti e Vojka i protagonisti.
 
COPPA PROVINCIALE GROSSETO
Nella settimana appena trascorsa, sono state giocate anche cinque gara di coppa provinciale.
Nel torneo dei professionisti, il Millwall si è imposto per 6 a 2 su un volenteroso Tikitaka, che però nulla ha potuto di fronte alle giocate di Cianci e Succi. Vittoria agevole anche per il Ristorante Barbagianni, che ha la meglio per 7 a 2 sull'Ac Campetto di Terranzani: le doppiette di Righi e Pialli indirizzano la gara a favore del team di Chigiotti. Lo Sporting Maremma si candida al ruolo di mina vagante dopo il 7 a 3 inflitto all'Edil 2, in cui si segnalano le prestazioni di Manuel Ottobrino e Chiprian. Infine, il Portone si aggiudica la sfida tra formazioni di serie A contro l'Ival (Raia 2): il poker calato da Ferrara determina il 5 a 3 finale.
Una gara anche nel torneo dilettanti: a passare il turno è il Real Atlantic, che batte 8 a 3 il Pub 13 Gobbi grazie alle quattro reti siglate da Lanziano.
POLVEROSA MAGLIANO ARGENTARIO
L'Alimentari da Ciccio stacca tutta la compagnia e si issa al primo posto solitario nella serie A unificata di Polverosa-Magliano-Argentario. Petroselli, Barbini e Amenta risultano decisivi nell'11 a 9 rifilato all'Agip Orbetello di un incontenibile Trabucco, a segno sette volte prima di essere costretto ad alzare bandiera bianca per un infortunio. I Metrostars cedono nel derby santostefanese con il Benetton per 2 a 3 e perdono la leadership: partita molto tattica e avvincente, con le reti di Alocci, Ballini e Claudio Fanciulli che annullano quelle di Pietropaoli e Nicholas Fanciulli. Nelle altre due gare, larga vittoria per il Camping Ai Delfini(12-5) su La Smessa, con Vespasiani, Bertaggia e Berti sugli scudi, mentre l'Fc Mojito, guidata da Benjamin e Leonzi, soprende il Lista Sport di Carrucola e Nutarelli: 7 a 6 il risultato finale.
In serie B c'è una nuova prima della classe: è l'Atletico Barzotto che, con le triplette di Giovani e Moriani, ha la meglio per 7 a 5 sulla Bottega del Pane (Conte 3), sorpassando così proprio gli avversari di giornata e il Cs La Rosa, bloccata con lo stesso parziale dagli Spaccatazzine, squadra che sta crescendo di forma: Mazzella, Rispoli e Coli sono gli artefici dello smacco all'ex capolista. Salgono in graduatoria anche I Bho grazie al 9 a 6 inflitto al Circolo Le Mura in cui si segnalano le triplette di Darini e pandolfi per i vincitori, mentre l'Atletico Salsiccia raccoglie il primo punto del nuovo campionato dopo il 5 a 5 ottenuto contro il Robur Gladio: Calamassi da una parte, e Paoletti dall'altra, i migliori marcatori.
FOLLONICA
L'Aloha Beach non conosce ostacoli nel campionato di Follonica: i gialloverdi matano 12 a 6 il Tartana di Marcia e incrementano il proprio vantaggio sulla prima inseguitrice Idea Uomo. L'accoppiata Benincasa-Ferrini è devastante per la difesa del Tartana. Un Aloha Restaurant tonico e concentrato impone il pari (5-5) all'Idea Uomo del capocannoniere Fiaschi grazie alle doppiette di Melis e Saitta, così il Deportivo Chattanooga ha ancora chance di giungere alla piazza d'onore dopo il successo per 8 a 6 sul Centro Revisioni La Calenda. Barcelli non riesce ad opporsi alle'incisività sotto porta di Grasso e Rizzo. Il Sales, come da pronostico, batte la Pasticceria Spinetti (7-2) sfruttando le reti di Salvadori e Cinci, mentre Stefanelli e Ranieri trascinano il Caffè Banda nella vittoria per 7 a 4 sul Muppet, con i ragazzi di Ribolla che così perdono contatto dagli avversari di giornata. Il sentito derby tra Massa Marittima Tre Archi e Pizzeria Tre Archi viene conquistato proprio da quest'ultimo (3-5) con Tosoni e Biagini assoluti protagonisti, mentre si chiude con un pareggio spettacolare (8-8) la gara tra Atletico Tiburon e Africa Utd, in cui entrano nel tabellino marcatori Nunzi, Baiocco e Fiorani per i neri e Mboup e Abrou per i ragazzi africani. Infine, vittoria convincente per il Caffè Manzoni di Bogdan che regola per 9 a 6 la Pizzeria Ballerini.
RECUPERI CAMPIONATO – COPPA CALCIO A 8
Quattro le partite disputate per il calcio a  una di Coppa e tre valevoli come recuperi di campionato. In Coppa l'Insolito piega la resistenza de Le Merendes con un sonoro 4 a 1, in cui Diaconu va a segno con una doppietta. Per il campionato, passo avanti fondamentale in chiave salvezza per il Santa Maradona, che vince a tavolino con il Bar Allegro, mentre l'Iperbimbo incappa in una sconfitta contro il Cresi: il team di Sbrolli va per due volte in vantaggio, con Capitani e Trotta, poi però si deve inchinare all'esperienza e alla lucidità dei vari Chiti, Cavalletto e Falciani, con l'incontro che termina 3 a 2 a favore del team di Schiano. Il Pezzi e Bocconi consolida la propria piazza d'onore con il 5 a 3 ai danni dell'Avis, a cui non basta la tripletta di Nigido. Mirko Ricci si carica la squadra sulle spalle e piazza il break decisivo.
Condividi su:

Seguici su Facebook