Si aprono i cancelli Della grande Fiera Campionaria

| di Ufficio Stampa Grossetofiere Spa
| Categoria: Territorio
STAMPA

Grosseto: Da domani, mercoledì 24 aprile e fino a domenica 28 nel centro fieristico del Madonnino di Braccagni va in scena la 35° edizione della Fiera del Madonnino, campionaria per eccellenza della provincia di Grosseto, gradito intermezzo di fine aprile per il pubblico e sempre interessante occasione per tentare di incrementare il giro d’affari di numerose aziende che da sempre prediligono questa importante vetrina commerciale nella pianificazione della promozione annuale. Novità che si possono riassumere in più tempo per visitare la grande esposizione e contenuti di pregio. Saranno infatti cinque i giorni di apertura dei cancelli (24-28), scelta che ha consentito a Grossetofiere di non far coincidere l’inaugurazione con la festa del XXV Aprile, momento particolarmente apprezzato da tanti visitatori per partecipare all’evento. Per i contenuti, invece, non può che far piacere appassionati zootecnici ma tutto il pubblico in generale, la 28° edizione dalla Mostra Nazionale di Bovini di Razza Chianina iscritti all’Albo Genealogico: un appuntamento che da anni era assente in provincia di Grosseto e che è stato fortemente voluto da Grossetofiere che se lo è conteso con altre città interessate. Giusto riconoscimento alla determinazione della Spa maremmana guidata dal Presidente Riccardo Breda.

283 espositori e più di 48.000mq di area occupata tra esterna ed esterna, 121 aziende provenienti dalla provincia di Grosseto, 78 dalla Toscana e 84 da altre regioni: sono dati che ben fanno comprendere  lì importanza che riveste questo evento, non solo per chi vi partecipa ma per tutto l’indotto che muove migliaia di persone tra allestitori, organizzatori, logistica, allestimenti, pubblicità ecc.
La Fiera del Madonnino  è oggi considerato e apprezzato dal pubblico per essere un grande e variopinto contenitore dove si può trovare davvero di tutto e di più; un luogo dove domanda ed offerta si incontrano senza frapposizioni, direttamente, dando vita ad un vivace momento commerciale. Forte di una media di oltre 300 espositori nelle ultime edizioni e quasi 50mila visitatori, si distingue come “evento dell’anno” in Toscana continuando a stupire organizzatori ed espositori: quell’aver conservato quasi intatte le sue caratteristiche nel tempo rende l’avvenimento qualcosa di straordinariamente unico capace di mitigare, nel breve arco del suo svolgimento, gli effetti negativi di una congiuntura economica che ancora non accenna ad allentare la morsa.


Ilo programma dei primi due giorni:


MERCOLEDI’ 24 APRILE
Ore 9.00 / 18.00 Apertura al pubblico
Ore 9.00 / 13.00 Sala Conferenze palazzina direzionale: “Sicurezza e salute in agricoltura: finalità e gestione della documentazione aziendale” - convegno organizzato da Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali e dal Collegio dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Grosseto
Ore 9,30 alazzina direzionale: chiusura del progetto didattico “Adotta un Diritto” – Dubidoo e Unicef – presentazione dei lavori svolti dalle scuole medie di Grosseto sul tema dei diritti dell’infanzia   
Ore 10.30 -  Inaugurazione ufficiale alla presenza delle autorità locali
Ore 15.00 Sala Conferenze palazzina direzionale: Assemblea dei Soci Grossetofiere SpA (ingresso riservato)

GIOVEDì 25 APRILE
Ore 9.00 / 18.00 Apertura al pubblico
Ore 11.00  Area Talk Show: “Sai proprio tutto sull’olio di oliva?” -  degustazione guidata aperta al pubblico a cura di Maria Valeria Cittadini Capogruppo Degustazione Olio Grosseto. 


 

Ufficio Stampa Grossetofiere Spa

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK