Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pochi giorni per l'evento "Anima Mundi" ad Orbetello

Redazione
Condividi su:

Grosseto: Mancano ormai pochi giorni ad  “Anima Mundi”, la manifestazione  in programma sabato 31 agosto in Piazza del Duomo ad Orbetello, concerto interamente dedicato ad Albinia, alla sua sofferenza  al coraggio e alla forza di ricominciare, ad ingresso libero ed offerta.
La manifestazione è stata organizzata non tanto con finalità economiche ma allo scopo di creare  tramite il linguaggio universale della musica un  clima di fratellanza, di emozioni e consapevolezza verso chi ha tanto sofferto e,  con fatica e coraggio cerca di ricostruire la propria vita dopo un evento devastante. L’obiettivo principale è infatti quello di non  far dimenticare ma di  evidenziare quanto lunga  e piena di difficoltà e sofferenze sia la strada per la rinascita di una intera comunità e di quanto ancora ci sia da fare per tornare alla normalità.

Come dalle parole di  Claudio Fabi, organizzatore dell’evento: “Ho sempre pensato che i valori dell'umanesimo siano gli unici che possano dare un senso alla nostra specie. Sono stati scritti, divulgati, difesi, anche con la vita, da tanti uomini nel corso dei secoli: purtroppo, oggi quei valori si scontrano con la pochezza che la contemporaneità spesso dimostra. Con Anima Mundi, io e Carmen Fernandez vogliamo contribuire alla loro diffusione. Ecco perché siamo particolarmente felici di poter rappresentare, in anteprima assoluta per l’Italia, quest’opera a Orbetello: proprio qui (ad Albinia e nelle sue campagne), durante la tragedia dell’alluvione, i valori dell’umanesimo sono diventati azioni concrete di uomini e donne. Oggi, vogliamo omaggiare tutti loro con la cultura, l’unico strumento che abbiamo per contribuire alla rigenerazione sociale e umana.”
La scelta  della location  dell’evento è stata effettuata in base alla migliore resa audio del concerto che, vedendo la partecipazione di più di 100 artisti, ha bisogno di particolari risposte acustiche.  Inoltre la Piazza del Duomo ad Orbetello è stata scelta in funzione della sua validità simbolica come per le altre rappresentazioni dell’opera tutte svoltesi sullo sfondo di antiche cattedrali.

Condividi su:

Seguici su Facebook