Lunedì 19 agosto, Follonica – Piazza a Mare, ore 21.30 “IN MEZZO C’E’ SOLO IL MARE”

- Al: 17/08/2013, 00:00 | Categoria: Musica
STAMPA

Rosario Bonaccorso – contrabbasso e voce, Fabrizio Bosso – tromba, Roberto Taufic – chitarra e voce gruppo di percussioni diretto da Marco Fadda (Dado Sezzi, Matteo Cammisa, Andrea Ruggeri, Gilson Silveira)

Questa proposta artistica nata da un’idea di Rosario Bonaccorso porta  in sé  ancora il tema del  viaggio, motivo ispiratore a cui il contrabbassista siciliano è legato in modo indissolubile.
Gli ultimi anni, hanno visto Rosario Bonaccorso impegnato in Italia e in Europa nel presentare  in concerto Travel Notes e In Cammino, ultimi lavori discografici registrati in quartetto. Ora, sull’onda del successo dei precedenti, prende vita questo nuovo progetto musicale, narrato nella formula del trio, in una stimolante formazione tromba, chitarra e contrabbasso.
“In Mezzo c’è solo… il Mare” è  un concerto composto  di quadri sonori, pagine  musicali  policrome che si dipanano in una successione quasi geografica.  Per comporre  le sue suggestive melodie, Rosario Bonaccorso si fa ispirare dal suono e dalle genti  di terre lontane, divise “solo dal mare”; quel mare  un tempo ostacolo invalicabile, distanza e separazione di popoli, di culture, tuttavia in grado di essere oltrepassato, in un istante, dalla forza della musica.
E cosi il viaggio musicale parte dalla Liguria, approda in  terre italiane Toscana, Sardegna ed ancora riparte col suo carico umano e musicale per la Corsica per altre terre d’Europa, arriva in Brasile, percorre il  Messico e il Nord Africa e poi riparte per una nuova meta. Una suggestione sonora che naviga sull’onda di quella melodia forte sempre presente nelle composizioni di Bonaccorso e che rappresenta la sua cifra stilistica.
Nel trio di base, al fianco di  Rosario Bonaccorso troviamo due suoi fidati compagni di viaggio e che rappresentano il giusto prolungamento musicale della sua espressione artistica: il chitarrista brasiliano Roberto Taufic,  che porta nel trio il suono e la grande cultura della sua terra natia, e la splendida voce della tromba di Fabrizio Bosso a cui il contrabbassista da alcuni anni ha affidato  il canto e le emozioni delle proprie  composizioni.  Il gruppo dei percussionisti sarà guidato dal noto musicista Marco Fadda, che vanta una notevole carriera e che fra l’altro è una delle promesse nate 15 anni fa dal concorso Percfest Memorial NACO  che ogni anno fa scoprire nuovi talenti.

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK