La struggente passione di Violetta risveglia l’anima lirica dell’Isola del Giglio

- Al: 17/08/2013, 00:00 | Categoria: Cinema e Teatro
STAMPA

Grosseto: L’amore e il tormento che pulsano sotto la patina dorata di orpelli e frivolezze, l’intensità drammatica racchiusa nelle più celebri arie del nostro repertorio lirico: Traviata, opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave, va in scena – in forma di concerto -  martedì 20 agosto alle 21.15 sulla Piazza Gloriosa a Isola del Giglio-Castello e chiude la quarta edizione de Il Giglio è lirica.

Cast: Andrea Ferreira (Violetta), Gianni Mongiardino (Alfredo), Marcello Lippi (Giorgio Germont), Maria Salvini (Annina), Emanuela Grassi (Flora), Andrea Bianchi (Gastone) Andrea Del Conte (Barone Douphol), Gianluca Di Canito (Marchese d’Obigny), Davide Mura  (Dottor Grenville), Andrea Bianchi (Giuseppe), Gianluca di Canito (Domestico di Flora), Davide Mura (Commissario).
Sul podio, Alfred Savia dirige l'Orchestra Nuova Europa. Coro Associazione Omega del Festival Il Giglio è lirica.
Maestro collaboratore al pianoforte, Francesco Barbagelata.

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK