La multa è illegittima se il ticket del parcheggio è scaduto

| Categoria: Personaggi
STAMPA

Multati perché il ticket per la sosta è scaduto? Potete fare ricorso. E potete anche vincerlo. A molti sembrerà una bufala. Ma è quanto deciso dalla corte di Cassazione e da molti Giudici di Pace in Italia che si sono ritrovati di fronte ai ricorsi degli automobilisti multati perché la loro auto ha sostato oltre il periodo di tempo pagato attraverso il ticket.
Il comma 6 dell’articolo 157 del Codice stradale, infatti, stabilisce che "nei luoghi ove la sosta è permessa per un tempo limitato è fatto obbligo ai conducenti di segnalare, in modo chiaramente visibile, l’orario in cui la sosta ha avuto inizio. Ove esiste il dispositivo di controllo della durata della sosta è fatto obbligo di porlo in funzione". Cioè, se la sosta è a pagamento, il dovere dell'automobilista è di pagare la sosta e di esporre il ticket in maniera ben visibile ai vigili urbani. Ma di sanzioni in caso di ritardo non è fatta menzione alcuna.
E così, dal marzo del 2010, un parere tecnico-legale emanato dal ministero delle Infrastrutture ha decretato che "se la sosta viene effettuata omettendo l’acquisto del ticket orario, deve essere necessariamente applicata la sanzione. Se invece viene acquistato il ticket, ma la sosta si prolunga oltre l’orario di competenza non si applicano sanzioni ma si dà corso al recupero delle ulteriori somme dovute". In sostanza chi ha pagato regolarmente il ticket ma, per un motivo o per un altro, ha lasciato la vettura più tempo del previsto, non deve pagare una multa (di solito di circa 40 euro), ma solamente provvedere a pagare il tempo di sosta mancante.
Un bel passo in avanti in favore degli automobilisti, sperando che questi non ricambino con l'approfittarsi di questa possibilità sforando la sosta per ore.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK