Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Grosseto: all'istituto musicale comunale via al metodo "suzuki"

Un progetto ancora poco diffuso in Italia

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

GROSSETO - E’ iniziato all’Istituto musicale comunale Palmiero Giannetti gestito dalla Fondazione Grosseto Cultura - il corso del metodo Suzuki, la novità assoluta dell’anno scolastico 2014/2015.

Si tratta di un corso di avviamento allo studio del violino per bambini anche molto piccoli, fin dai tre anni, che grazie anche alla presenza di un genitore alla lezione possono apprendere per imitazione le tecniche per poter suonare lo strumento.

Il corso è tenuto dalla professoressa Francesca Profeta, grossetana, che proprio all’Istituto musicale Giannetti ha mosso i suoi primi passi musicali fino al diploma con brillanti risultati.

Come spiega il direttore  Antonio Di Cristofano, “lo studio del violino è alla base di gran parte delle attività di qualunque ente musicale perché sia nelle orchestre che nei gruppi di musica insieme lo strumento a quattro corde ha un ruolo fondamentale e quindi anche per questo vogliamo incentivare la cultura del violino fin da giovanissima età.”

“È stato un investimento per arricchire l’offerta formativa del nostro Istituto – commenta il presidente della Fondazione Grosseto Cultura Loriano Valentini - Si tratta di un corso nuovo di cui esistono poche esperienze nel territorio nazionale e che quindi proietta il nostro Istituto tra i pionieri in Italia di questo percorso. Crediamo che possa essere un arricchimento per i bambini, per i genitori e quindi per tutto il tessuto musicale del nostro territorio. ”

Sono ancora aperte le iscrizioni alla Fondazione Grosseto Cultura, via Bulgaria 21. Per info 0564 453128 .

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK