Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Castiglione della Pescaia: apre la mostra dedicata ad Ambrogio Fogar

Inaugurazione prevista per sabato 6 dicembre alle ore 10.00 presso la Biblioteca comunale

Condividi su:

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA - A quarant’anni dall’arrivo di Ambrogio Fogar a Castiglione dopo aver compiuto il giro del mondo in solitaria, si apre una mostra commemorativa che racconta l’intenso rapporto tra l’esploratore e il piccolo paese maremmano. Una storia che culmina con la consegna delle chiavi della piccola Svizzera al milanese avventuriero dei mari, proprio il giorno del suo ritorno a Castiglione, il 7 dicembre 1972, dopo un anno esatto dalla sua partenza. Con il fiato sospeso, tanti castiglionesi l'hanno seguito, trasformandosi in radioamatori dell'ultima ora, con lo copo di non perdere neanche un secondo di questa straordinaria impresa che nasce proprio a Castiglione e che proprio qui termina con grande successo. Ha navigato controvento per un anno intero, da solo, a sfidare le onde, le tempeste, gli imprevisti a bordo del Surprise, barca progettata e realizzata interamente nei cantieri castiglionesi: uno scafo diventato mitico e nato dall'esperienza degli marinai del paese. “Una mostra che vuole raccontare l'esclusivo rapporto di affetto ed amicizia che ha sempre legato Fogar ai castiglionesi – spiega l'assessore alle politiche culturali Federico Mazzarello -. Abbiamo chiesto ai cittadini di collaborare e di fornirci i loro ricordi personali come testimonianza diretta di questa grande impresa e del sentimento sempre vivo nel cuore di tutti noi. Questo viaggio transoceanico ha fatto sognare una intera generazione ed è per questo che vogliamo ricordare quel 7 dicembre del 1972. Un grazie speciale a Francesca Fogar che ha accolto questa nostra iniziativa con grande entusiasmo e partecipazione”.

La mostra verrà inaugurata sabato 6 dicembre alle ore 10.00 presso la biblioteca comunale Italo Calvino, con i saluti del sindaco Giancarlo Farnetani, l'assessore Mazzarello e Francesca Fogar a seguire, ore 10.30 si svolgerà la premiazione del concorso per le scuole medie e materne “Realizza il modellino del tuo Surprise”. Alle ore 11.30 si aprirà la visita alla mostra e alle 12.30 ci sarà un piccolo buffet. Nel pomeriggio, alle ore 16.00 all'Auditorium delle Scuole Medie (viale Kennedy) si svolgerà l'incontro “Ricordando Fogar” a cura dell'UniTre con la conduzione di Giancarlo Capecchi. Domenica 7 dicembre alle ore 11.30 sarà il momento della presentazione del libro di Francesca Fogar “Ti aspetto in piedi”, presenta Giancarlo Capecchi. Sabato 13 dicembre alle ore 16.30 alla biblioteca comunale Italo Calvino, sarà invece il turno del libro “La storia dei cantieri castiglionesi” a cura della Lega Navale.
La mostra rimarrà aperta fino al 9 gennaio con i seguenti orari: giorni feriali dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00, giorni festivi dalle ore 15.00 alle ore 19.00. Per info tel. 0564 933678 oppure iat@comune.castiglionedellapescaia.gr.it

Condividi su:

Seguici su Facebook