Partecipazione giovanile, progettazione e sviluppo locale, se ne parlerà a Firenze nella due giorni dal titolo "Giovani, il motore dello sviluppo locale"

L'iniziativa si svolgerà il 17 e 18 dicembre, a Firenze all'Educatorio del Fuligno, in via Faenza 48

| Categoria: Attualità
STAMPA

FIRENZE - Una due giorni che nasce dall'esperienza, concreta, di un gruppo di giovani sul territorio regionale e dall'Accordo di gestione del progetto Giovanisì sottoscritto tra Regione Toscana, UPI Toscana, ANCI Toscana e Uncem. "Giovani, il motore dello sviluppo locale", sarà un momento di condivisione delle esperienze, ma anche di discussione e proposta.

L'appuntamento, in programma il 17 e 18 dicembre all'Educatorio del Fuligno di Firenze, sarà articolato in due momenti.
 Nella prima giornata i lavori sono articolati in quattro tavoli, dedicati a: mobilità giovanile come possibilità di sviluppo per il territorio, partecipazione giovanile come elemento di sviluppo del territorio, giovani e green economy: nuove frontiere di sviluppo e giovani come facilitatori dello sviluppo culturale/economico/commerciale. Ad ogni tavolo pasrteciperanno esperti e portatori di esperienze e buone pratiche con cui i partecipanti potranno confrontarsi. Da ogni gruppo di lavoro emergeranno proposte che saranno presentate in plenaria nella seconda giornata ai rappresentati istituzionali che interverranno.

La partecipazione è libera e gratuita, per iscriversi è necessario compilare il form sul sito di Anci Toscana al seguente link:

http://www.tuttocongressi.it/Ancitoscana/PreiscrizioneEvento.aspx?IDCongresso=509

Per maggiori informazioni è possibile scrivere alla referente provinciale del progetto Giovanisi alla mail grosseto.provincia@giovanisi.it

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK