Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La befana a Grosseto è all'insegna della solidarietà

Torna l'atteso appuntamento promosso dal Comitato per la vita con il patrocinio del Comune

Condividi su:

GROSSETO - Torna anche quest’anno uno degli appuntamenti più attesi dai grossetani, bambini e adulti, e da chi desidera essere al fianco del Comitato per la vita onlus, nella sua attività a favore dei pazienti dell'ospedale Misericordia.

È la festa della befana che, come è ormai tradizione da molti anni, allieta a Grosseto i giorni precedenti l’Epifania.
La manifestazione avrà il suo momento clou lunedì 5 gennaio dal primo pomeriggio, con iniziative ed eventi per tutti i gusti, ma già da sabato 3 gennaio i volontari dell'associazione saranno in piazza Dante per distribuire calze e zucchero filato.
L’obiettivo che il Comitato intende raggiunge per questa edizione è ambizioso: l’acquisto di un particolare microscopio (a fluorescenza per l’analisi dei segnali Fish) utilizzato per la ricerca delle alterazioni genomiche nei pazienti affetti da carcinoma mammario e da carcinoma polmonare. Questo strumento sarà donato all'unità operativa Genetica medica del Misericordia.
“La festa della befana, come le altre iniziative promosse dal Comitato per la vita – dice il sindaco Emilio Bonifazi –, ci vede convinti sostenitori di eventi che mettono insieme un nobile fine e allo stesso tempo rappresentano occasioni di socializzazione e di divertimento per i grossetani e non solo. È l'ennesima dimostrazione del grande coinvolgimento di una città intera, che tra enti, associazioni, esercizi commerciali, si adopera in un progetto benefico a sostegno della sanità maremmana. Una testimonianza concreta dell'impegno di tanti per il bene della comunità a favore di chi soffre e di chi assiste i propri cari nella sofferenza”.
“Siamo certi che anche quest’anno la città risponderà con il consueto calore ed entusiasmo alle nostre manifestazioni – aggiunge Enrica Tognazzi, presidente del Comitato per la vita onlus -. La prima è proprio quella della befana che nel 2015 arriverà con una novità, non più calandosi dal palazzo della Provincia, ma attraversando il centro con il sidecar”.


Questo il programma di lunedì 5 gennaio:
ore 14 - iscrizione per la fiaccolata organizzata con Uisp e Fiab
ore 15 - arrivo della befana in piazza Dante
ore 16 - giochi per bambini con la befana sotto la “nevicata” di Megawatt
ore 16.30 - da piazza della Vasca si muoverà il presepe vivente con i bambini di Roselle, scortato dai butteri della Maremma
ore 17.30 - terminata la sfilata, il presepe vivente sosterà in piazza Duomo per la cerimonia religiosa con la benedizione di don Franco Cencioni
- a seguire la befana si trasferirà nei vari reparti dell’ospedale Misericordia per portare un po’ di dolci e allegria
ore 19 - in piazza Dante tornano i canti popolari dei Briganti di Maremma e il tradizionale vin brulé
ore 20 - in piazza Dante i volontari del Comitato raccoglieranno le adesioni per la fiaccolata che si svolgerà lungo le vie del centro storico
ore 21 - partenza della fiaccolata da piazza Dante dove verranno accese le torce
ore 22 - arrivo in piazza Dante con l’accensione del falò

Condividi su:

Seguici su Facebook