Il sindaco di Orbetello Monica Paffetti ricorda il pittore e l'artista Bruno Caponi

| Categoria: Attualità
STAMPA

ORBETELLO - Bruno Caponi, mancato all'affetto dei suoi cari due giorni fa era nato ad Orbetello nel 1929. Artista molto conosciuto ed affermato aveva tenuto ed organizzato mostre e rassegne di arti moderne e pittoriche in Toscana ed in molte città' italiane. Viveva fra la cittadina lagunare, Grosseto  ed Isola del Giglio.

Lo avevo visto da non molto,  ricorda il sindaco dell'amministrazione comunale di Orbetello, Monica Paffetti ed avevamo parlato di cultura e di arte e di una prossima sua collaborazione ad una mostra, da organizzarsi insieme e da tenersi la prossima estate nelle sale espotive del Museo della Guzman, nel centro storico cittadino. Viveva in Corso Italia, ricorda ancora il primo cittadino e lo incontravo spesso  in centro,  con i suoi amici, tanti orbetellani  e con gli altri pittori ed uomini della cultura orbetellana. E' stato un grande pittore ed un  affermato artista, una persona brava, seria  e ricca di idee e di contenuti culturali e pittorici. Come aninistrazione comunale lo ricordiamo con affetto e nel porgere il nostro Cordoglio ai Congiunti  pensiamo, se la famiglia  Caponi sarà' d'accordo di promuovere una mostra in ricordo del pittore scomparso,  con alcune delle sue più' importanti opere. Nel corso della sua lunga carriera artistica Bruno Caponi aveva dipinto decine e decine di quadri ed altre opere. In settimana le ceneri di  Bruno Caponi verranno portate nel cimitero di Orbetello, nella cappella che già' ospita la madre ed altri sue familiari.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK