Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un laboratorio regionale per una legge sull’immigrazione: a Grosseto un ciclo di iniziative sul tema

Iniziato a Firenze un percorso di rivisitazione della normativa. Obiettivo: una legge snella per decisioni rapide a tutela di tutti

Condividi su:

GROSSETO - Sabato 21 febbraio con l’evento “Immigrazione, un problema da gestire”, promosso dalla Segreteria regionale di Italia dei Valori, è iniziato il lavoro di approfondimento e analisi che il partito intende svolgere sulla tematica, all’interno del Laboratorio regionale sull’Immigrazione. Un lungo percorso con un obiettivo importante: riordinare il panorama normativo, anche utilizzando buone pratiche provenienti da altri Paesi europei, adattate alle peculiarità italiane, e promuovere una legge snella che consenta di abbattere tempi e costi di procedure molto spesso lunghe e poco efficaci. Ma la gente ha bisogno anche di parlare e confrontarsi fuori dai bar, in contesti in cui si può analizzare anche da un punto di vista storico, scientifico e sociologico un fenomeno attuale ma sempre esistito, dalla notte dei tempi, da quando l’uomo ha cominciato a spostarsi alla ricerca di risorse e condizioni migliori. E’ per questo motivo che l’IDV di Grosseto, nell’ambito del lavoro in fieri del Laboratorio regionale Immigrazione di cui è responsabile il Consigliere Paolo Rustici, si fa promotore di una serie di iniziative, a partire dal mese di marzo, in cui sarà affrontato l’argomento da più punti di vista, per analizzare un problema spinoso a cui soluzioni facili non ci sono.

Condividi su:

Seguici su Facebook