Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bonifazi: "No ai tagli delle Poste dei piccoli uffici"

"La Provincia appoggia le azioni messe in atto dalla Regione Toscana e dai Comuni per bloccare le scelte di Poste Italiana"

Condividi su:

GROSSETO - Il presidente della Provincia di Grosseto ha espresso un giudizio fortemente critico sui tagli degli uffici postali decisi da Poste Italiane e che interessano molti paesi del territorio.

La presa di posizione è stata condivisa unanimemente dal Consiglio Provinciale in pieno appoggio all'azione già avviata dalla Regione Toscana insieme ai Comuni.
"I servizi postali – ha affermato Bonifazi – sono parte delle strutture sociali essenziali per un territorio vasto come quello della Provincia di Grosseto. Le comunità, soprattutto quelle più piccole e lontane dai grandi centri urbani, non possono pagare un prezzo così alto dettato essenzialmente da logiche di economia. E' indispensabile che il Governo fermi e orienti l'azione delle Poste verso soluzioni che uniscano i costi di esercizio con le necessità di servizi."

Condividi su:

Seguici su Facebook