Imu Agricola: esenzione per i proprietari terreni dell'Isola del Giglio

Esenzione per tutte le "Isole Minori"

| Categoria: Attualità
STAMPA

ISOLA DEL GIGLIO - Con il determinante e determinato contributo della Senatrice Pamela Orru ed in collaborazione con l’ANCIM (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori) è stato apportato un emendamento al Decreto Legge in materia di “Esenzione IMU” con il quale si esenta, tutti i proprietari delle aree agricole delle Isole Minori aderenti all’Associazione, dal pagamento dell’IMU agricola.

Questo rappresenta, per le Isole Minori, un risultato molto importante perché viene dato il giusto riconoscimento e peso al fattore dei fragilità e criticità di questi territori.
Anche il DPS, nella mappatura delle aree interne, ha riconosciuto questo gap catalogando le Isole Minori tra le aree ultraperiferiche.
La stessa Costituzione al 5° comma dell’art. 119 prevede che per aree con particolari disagi nei servizi essenziali debbano essere oggetto di provvedimenti particolari e di perequazione mirata: rappresenta un segnale nella direzione di prevedere norme che facilitino lo sviluppo economico delle aree delle piccole isole.
E’ in corso anche un’ottima collaborazione con l’Agenzia Nazionale per le Politiche Comunitarie per dare seguito al DUPIM (Documento Unico di Programmazione delle Isole del Mediterraneo).
Il suddetto documento, elaborato con il determinante contributo dei Comuni ma anche delle forze economiche locali, ha già individuato gli interventi pubblici e privati, questi ultimi da definire attraverso un bando pubblico comunale, che saranno realizzati con i fondi comunitari del 2014/2020.
E’ iniziata anche la collaborazione con le Regioni -sedi di Isole Minori- per la condivisione programmatica e finanziaria.
I Comuni delle piccole isole, aderenti al GECT Archimed (strumento comunitario per la cooperazione economica territoriale della UE), intendono valorizzare questo strumento, particolarmente innovativo, per l’attuazione del Documento Unico di Programmazione delle Isole del Mediterraneo ad esso aderenti.
I Comuni dell’ANCIM ritengono che il GECT Archimed possa essere lo strumento più idoneo per snellire anche il percorso amministrativo che spesso è il maggiore ostacolo nell’attuazione dei programmi comunitari.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK